03 Dicembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

A Dolo come a Motta: umiltà e concentrazione!

21-02-2013 16:29 - News Generiche
Il gol di Paladin nel match di andata
Occhio ai grandi numeri: 11 risultati utili consecutivi noi (4 successi e 7 pareggi), 14 gare senza vittorie loro (addirittura 13 sconfitte consecutive, interrotte dal pareggio di domenica scorsa contro la Feltrese). Messa così, non ci dovrebbe essere storia, ma il calcio si sa, è strano ed è per questo che la gara di domenica prossima in casa del Dolo, presenta paradossalmente molte più insidie rispetto a quella di Motta di Livenza che ci siamo appena lasciati alle spalle. Partite di questo tipo, se non le affronti di petto e con il giusto tasso di concentrazione e umiltà, rischi non solo di non fare risultato, ma di incappare in autentiche figuracce che potrebbero poi ripercuotersi anche sul prosieguo del campionato. Se al computo statistico, aggiungiamo poi il fatto che la formazione rivierasca è secondo noi una squadra comunque competitiva per il nostro campionato, perchè dotata di elementi di primissimo livello come Buondonno (ex di turno), Favaro, Caco, Moroni, etc etc... ecco immediatamente spiegati i motivi del perchè questo tipo di gara non può essere assolutamente sottovalutata. Nel match di andata, disputato al "Giol" di S. Polo di Piave, riuscimmo ad incamerare l´intera posta in palio, non senza qualche patema d´animo. A sbloccare per primo la contesa fu infatti proprio il Dolo grazie ad una capocciata di Santaterra (ceduto nel mercato di dicembre), ribaltata tuttavia dalle zampate di Paladin già nel primo tempo e Albanese a metà ripresa. Proprio Paladin, assieme a Gagno, sarà costretto a dare forfait in questa gara, complice il turno di squalifica comminato in settimana dal giudice sportivo per recidività in ammonizione. Obiettivo dichiarato dunque, quello di far ritornare il "Walter Martire" di Dolo come un campo amico, com´era sempre stato del resto sino all´infausto capitombolo dell´anno passato (2 a 0 con super doppietta di Davide Favaro): nelle quattro stagioni precedenti infatti, due vittorie e due pareggi, senza alcun gol subìto, sulle rive del Brenta per il Liapiave.
Appuntamento a domenica allo Stadio Comunale "Walter Martire" di Dolo dunque: fischio d´inizio fissato per le ore 15.00. Dirigerà l´incontro il Sig. Pederzolli di Trento, coadiuvato dagli Ass. di linea Sig.ri Vettorello e Carisi entrambi di Chioggia.

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it