20 Settembre 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

Buon avvio di 2015 per il Liapiave!

11-01-2015 19:46 - News Generiche
UNION QUINTO - LIAPIAVE 0-3

UNION QUINTO: Gambuti, Mazzaro, Salvadori, Giuliotto, Bianco, Ndoj, Quinones, De Faveri (st 13´ Boutbila), Zabsonre, Kabch, Zaniolo. All. Arcuri
LIAPIAVE: Finotto, Pavan, Fiorotto (st 20´ Polacco), Cittadini, Bortot, Abazi (st 1´ Menegaldo), Pase F, Bagnara (st 32´ Cappellotto), Vettoretto, Dal Mas. All. Piovesan
ARBITRO: Tesolin di Portogruaro
RETI: pt 2´ Bagnara, 30´ Abazi, 35´ Bagnara
NOTE: Ammoniti Giuliotto, Kabch, Cittadini, Vettoretto. Calci d´angolo 5-3 per l´Union Quinto. Spettatori 100 circa.

Giornata estremamente positiva per il Liapiave, che vince la propria gara contro l´Union Quinto liquidando la pratica già nella prima mezzora, ritrova dopo tre mesi di assenza il proprio bomber Eros Bagnara in campo sin dal primo minuto e autore di una pregevole doppietta e trova tempo e modo per far esordire nel finale di gara, il giovane classe 97 Marco Cappellotto, quale giusto riconoscimento non solo per lui, ma anche per tutto il resto della juniores, che ben si sta disimpegnando nel campionato elite.
Difficile dunque ipotizzare una giornata migliore di questa, con l´aggiunta di un terzo posto in solitaria guadagnato grazie al proprio successo, ma anche a tutta una serie di combinazioni favorevoli provenienti dagli altri campi, che hanno fatto compiere ai ragazzi di Piovesan un doppio balzo in avanti!
LA PARTITA: Il Liapiave approccia la gara come meglio non potrebbe e già durante il secondo giro di lancette, matura il gol che sblocca la contesa: uno-due sullo stretto Abazi-Vettoretto e conclusione di quest´ultimo ben rintuzzata da Gambuti. Sul prosieguo dell´azione si inserisce Bagnara, che attende l´attimo giusto per piazzare il diagonale vincente. Forte del vantaggio maturato a freddo, il Liapiave continua a fare la partita e le occasioni capitano in serie un pò a tutti quanti, ma per il raddoppio bisogna attendere la mezzora, allorquando Abazi si proietta come un falco su una zolla di campo che già lo scorso anno gli portò molto bene, depositando col piattone sinistro in fondo al sacco, una punizione ben calibrata da Vettoretto. Cinque minuti ancora ed è 3 a 0: in gol di nuovo Bagnara, che si fionda a campo aperto verso la porta avversaria, supera di slancio l´uscita disperata di Gambuti e deposita comodamente il pallone in rete.
Nella ripresa il leit motiv della gara non cambia, anche se gli ospiti calano leggermente l´intensità delle proprie giocate, trovando comunque il modo per sfiorare la rete con Vettoretto in almeno due circostanze e con Menegaldo, la cui conclusione a tu per tu con Gambuti, esalta i riflessi del giovane portiere di casa, bravo a deviare la sfera in corner.
In chiusura di gara anche i padroni di casa provano ad andare in rete, ma è bravo Finotto in un paio di circostanze, a rintuzzare i tentativi da fuori operati dagli avanti locali.
Finisce così 3 a 0, con la chiara consapevolezza già insita nella testa di tutti, che domenica prossima sarà sicuramente tutta un´altra storia.....

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it