26 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Chiusura d´anno con l´amaro in bocca

18-12-2011 21:50 - News Generiche
Mister Piovesan scruta pensieroso il match dalla panchina
ISTRANA - LIAPIAVE 2-2

ISTRANA: Rigo, stangherlin, Calcagnotto, Baggio (st 40´ Stevanin), Ardenghi, Renaldini (pt 31´ Bonaldo), Dartora, Torresin, Zanatta, Veronese (st 16´ Bavaresco), Scquizzato. All. Fabbian
LIAPIAVE: Zilio, Bortot, Furlan, Albanese, Cittadini, Pase, Bozzetto (st 27´ Baccichetto), Tessaro, Cattelan, Benetton, Paladin. All. Piovesan
ARBITRO: Loprete di Catanzaro
RETI: pt 22´ Tessaro, st 2´ Calcagnotto, 10´ Cattelan, 45´ Zanatta (R)
NOTE: Espulso al st 44´ Furlan per scorrettezze. Ammoniti Cittadini, Tessaro, Furlan, Cattelan, Stangherlin, Veronese, Scquizzato. Spettatori 300 circa con buona rappresentanza ospite.

Chiariamolo subito: è stata una grande partita. Il merito di tutto ciò va equamente suddiviso tra due formazioni predisposte al gioco, senza paure ed a viso aperto, apertissimo. I continui rovesciamenti di fronte, sono stati infatti il leit motiv dell´intera gara, con occasioni da una parte e dall´altra, che hanno tenuto col fiato sospeso sino all´ultimo, il folto pubblico presente sugli spalti del nuovo impianto istranese. Per tutto quanto sopra, il risultato di parità scaturito al termine dei 90´, è forse quello più corretto, è chiaro tuttavia come nel nostro ambiente sia rimasto quel pizzico di giustificato amaro in bocca, per un successo che è sfuggito di mano proprio a fil di sirena. E se successo fosse stato, di certo nessuno avrebbe potuto recriminare, anche perchè la prestazione è stata decisamente confortante e sul punteggio di 2 a 1, praticamente per l´intero secondo tempo, abbiamo anche avuto delle buone situazioni che non siamo riusciti a capitalizzare al meglio e che avrebbero potuto mettere anzitempo sottochiave il bottino pieno.
Questo match fa calare il sipario sia sul 2011 che su di un girone d´andata complessivamente buono, come del resto dimostrato dal terzo posto attualmente detenuto, grazie ai 26 punti conquistati. Un ruolino di marcia probabilmente inatteso alla vigilia del torneo, reso possibile da una partenza sprint (15 punti nelle prime 5 gare) e da una successiva condotta generale della situazione sempre all´altezza, da parte dell´intera squadra. La sosta servirà ora per ricaricare le pile e per cercar di recuperare coloro che sono ai box, così da riconsegnare in mano a mister Piovesan, una coperta un pò meno corta di quella attuale. L´avvio infatti sarà di quelli tosti e sarebbe un peccato a questo punto farsi trovare impreparati, non riuscendo a dare continuità a quanto di buono prodotto sino ad ora. Per il momento godiamoci comunque il Natale: al 2012 tutto l´ambiente inizierà a pensare subito dopo, con la testa già proiettata al match di Vittorio, che si preannuncia sin d´ora alquanto complicato.

Fonte: Ufficio stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it