28 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Con la Feltrese per la continuità!

01-03-2012 19:26 - News Generiche
Uno dei difensori superstiti, Francesco Bortot
ECCELLENZA: Archiviata con somma soddisfazione la splendida vittoria ottenuta nel derby, non resta ora che riprendere la scia di Oderzo, cercando di non scivolare sul sapone di "marsiglia" che la Feltrese proverà a buttare proprio davanti ai nostri piedi. Si tratta probabilmente, a dispetto dell´attuale classifica, di una delle gare più delicate cui siamo costretti a far fronte in questo campionato. Calare un minimo la concentrazione, dopo i due bei successi appena ottenuti peraltro molto dispendiosi, potrebbe essere un´insidia ben presente dietro l´angolo, un´evenienza che tuttavia dobbiamo cercare con forza di scongiurare, per non incorrere poi in spiacevoli sorprese. La formazione di Marchetti infatti, è in netta crescita e sembra lontana parente rispetto a quella che abbiamo battuto all´andata allo "Zugni Tauro", in maniera peraltro non propriamente agevole. Una squadra, quella bellunese, che ha fame di punti in chiave salvezza, a maggior ragione ora, che è riuscita ad attaccarsi con forza al treno delle squadre che stazionano a metà classifica ed in virtù oltretutto di una rosa che negli ultimi tempi si presenta rafforzata di elementi di primo livello per la categoria. Al match con la Feltrese, ci presenteremo con alcune defezioni importanti, tra cui i due squalificati Albanese e Cittadini, senza poi dimenticare il portiere Aldo Zilio, out oramai da qualche settimana per problemi di natura muscolare. Al loro posto ci saranno comunque elementi di pari livello, che potranno cogliere l´occasione per mettersi in luce, ma soprattutto confermare la solidità e l´affiatamento che il gruppo squadra ha palesato in maniera convincente soprattutto negli ultimi quindici giorni.
Appuntamento domenica al "Giol" di S. Polo di Piave dunque, con fischio d´inizio alle ore 15.00. Arbitro dell´incontro Sig. Nube di Mestre.
JUNIORES: Un pò di fortuna non guasta mai. Soprattutto nei momenti decisivi. E´ grazie anche a questa componente che i ragazzi di Bressaglia sono riusciti nell´impresa di battere la Vigontina ben oltre il 90´, gettando il cuore oltre l´ostacolo, ma soprattutto recuperando un pò di quel credito che la squadra aveva accumulato nei confronti della dea bendata nell´arco dell´intero girone d´andata. Aldilà della dinamica del match, i tre punti guadagnati contro i padovani sono comunque stati nel complesso meritati, in virtù soprattutto di un primo tempo decisamente confortante, chiuso non a caso in vantaggio di due reti. E´ ciò che è successo nella ripresa che deve invece indurre la squadra a riflettere, poichè la paura salita nella testa e nelle gambe di tutti i giocatori dopo il gol del 2 a 1 è stata tanta ma soprattutto troppo evidente e la paura si sa non può essere un fedele compagno di viaggio in situazioni di classifica come la nostra, altrimenti si rischia di rovinare quanto di buono si sta facendo in questo momento. Senza paura dunque, anche a Mestre, sul campo di una squadra molto forte e nell´ambito di una gara che sulla carta sembra essere molto molto difficile.
Si gioca sabato al "Baracca" con fischio d´inizio alle ore 15.00: dirigerà il match il Sig. Panzarin di S. Donà di Piave.
ALLIEVI REGIONALI: Altro giro, altra corsa, nuovamente in casa, per la terza volta consecutiva. Nelle due precedenti tornate non abbiamo mai perso, ma manco siamo riusciti a portare a casa l´intera posta in palio. Due pareggini utili per allungare la striscia positiva, ma non per chiudere in maniera forte e definitiva la questione legata al conseguimento della salvezza. La gara col Favaro, proprio per questo, dovrà essere affrontata col piglio giusto, cercando di sfruttare le indubbie capacità tecniche possedute, unite a quel pizzico di carattere in più che in situazioni come queste può fare decisamente la differenza.
Si gioca domenica a Ormelle con fischio d´inizio alle ore 10.30.
GIOVANISSIMI REGIONALI: L´impresa epica di domenica scorsa è ancora dinnanzi agli occhi di tutti. Chi ha avuto la fortuna di trovarsi a Cortellazzo, parla di questa partita ancor oggi con gli occhi lucidi, segno di come la squadra sia riuscita a colpire il cuore davvero di tutti, con una tenacia ed una caparbietà davvero ammirevoli.
La bravura della squadra sarà ora però, quella di mettere ben presto in archivio quest´impresa, altrimenti si rischia di cullarsi sugli allori e questo potrebbe non giocare a favore dei ragazzi di Fabrizio Mazzer. Archiviarla si, dimenticarla comunque no: custodire gelosamente nel cassetto dei propri ricordi questo tipo di impresa, servirà a tutti i giocatori per trovare stimoli e forze nuove, soprattutto quando ci saranno quei momenti di difficoltà che la vita è solita presentare di tanto in tanto dinnanzi a noi.
Per i giovanissimi, al contrario degli allievi, si tratta del terzo appuntamento fuori casa consecutivo e stavolta l´avversario si chiamerà Villorba, squadra che come noi sta cercando di tenere il più lontano possibile le secche della graduatoria.
Si gioca domenica a Villorba con fischio d´inizio alle ore 10.30.
ALLIEVI E GIOVANISSIMI PROVINCIALI: Continua il momento di crisi della squadra di Sandro Piccolo, sempre più decimata sul piano squisitamente numerico e incapace per questo di dare un minimo di continuità alle proprie prestazioni. Domenica a Ponte di Piave l´avversario si chiama Team Biancorossi ed anche stavolta pare essere sulla carta un test assai difficile. I Giovanissimi invece affronteranno il proprio appuntamento in casa, avversario il Lovispresiano, sperando di avvicinare di più il risultato a quello ottenuto contro il Cimapiave, piuttosto che a quello di domenica scorsa contro lo Zero Branco, peraltro al termine di una prestazione tutt´altro che negativa da parte dei ragazzi di Paolo Tonus.
ESORDIENTI A 11: Cappella Maggiore - Liapiave sabato a Cappella alle ore 15.30.
ESORDIENTI A 9: Liapiave - Basalghelle sabato a S. Polo di Piave alle ore 15.30.

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it