12 Maggio 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

Contro l´Edo Mestre, tra cabala, ricordi e grande fiducia!

22-11-2012 16:29 - News Generiche
Il collaboratore tecnico di mister Piovesan, Marco Flagiello
Nell´articolo di riepilogo della gara giocata a Nervesa, già ne abbiamo fatto accenno. La gara contro l´Edo Mestre pare cadere proprio a pennello, se ci affidiamo alla cabala e al passato: nella stagione 2009/2010 infatti (quella che ci condusse al secondo posto finale alla pari col Sottomarina, alle spalle della sola Opitergina), giungemmo alla sfida coi mestrini subito dopo un periodo davvero buio, fatto di due pareggi (entrambi per 0 a 0 contro Sandonà, Giorgione) e tre sconfitte (0 a 2 con Miranese e Ponzano e 0 a 1 nella famosa partita di Rossano). Due punti in cinque gare insomma, senza lo straccio di un gol segnato. Praticamente peggio, molto peggio di adesso, anche perchè la squadra si dimostrava poco in palla anche sotto l´aspetto delle prestazioni. Ora le cose non stanno proprio così, di similare vi è solo l´assenza di gol segnati, perchè per il resto la squadra si sta esprimendo in modo abbastanza brillante, arrivando ripetutamente in zona gol e difettando sul piano della mira solamente di pochi centimetri. Non resta pertanto che aggiustare la mira, cercando di non abbassare i ritmi e di continuare a credere nel progetto impostato ad inizio stagione, un progetto ambizioso perchè basato su giocatori dall´alto lignaggio tecnico e morale, come confermato dall´impegno buttato in campo sin qui da un pò tutti gli interpreti, nonostante le avversità e i risultati non propriamente positivi.
Eccetto quel 2 a 0 già citato prima, per il resto la sfida con l´Edo Mestre ha regalato qui al "Giol" gioie e dolori ed il ricordo più bello legato a questa gara (che nei primi anni valeva sempre per il vertice) è senza dubbio quello di inizio ottobre 2006, allorquando alla quarta giornata, un Liapiave sotto 2 a 0 a poco più di 5 minuti dalla fine, riuscì ad agguantare il pari proprio in extremis grazie alle zampate di Martina e Lopez, facendo letteralmente impazzire uno stadio nell´occasione gremito e ribollente di tifo (ironia della sorte, di quell´Edo Mestre facevano parte i "nostri" Aldo Zilio fra i pali e Marco Flagiello in difesa).
Ora come ora servirebbe un´iniezione di fiducia ed entusiasmo proprio simile a quella, per attivare una bomba che pare pronta ad esplodere da un momento all´altro.
Appuntamento al "Giol" domenica alle ore 14.30: fischierà la Sig.ra Ponso di Bassano del Grappa, coadiuvata dagli Assistenti di linea Sig.ri Viel di Portogruaro e Aliprandi di S. Donà di Piave.

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it