16 Maggio 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

Due gol in avvio e tre punti in saccoccia!

08-11-2015 17:25 - News Generiche
LIAPIAVE - UNION PRO 2-1

LIAPIAVE: Fuser, Bortoluzzi, Fiorotto, Gagno, Bortot, Bianchi, Florean (st 38´ Abazi), Pettenà, Manzan (st 32´ Lorenzon), Benetton, Furlan. All. Piovesan
UNION PRO: Noè, Ginocchi, Vianelli, Luise, Mazzaro, Bonotto, Morina (st 1´ Chiaro), Lazzari, Bidogia, Fuxa (st 23´ Gassama), Del Papa. All. Cominotto
ARBITRO: Shvay di Treviso
RETI: pt 3´ Manzan, 19´ Florean; st 48´ Bidogia
NOTE: Espulso dalla panchina Ciobanu. Ammoniti Bortoluzzi, Benetton, Gagno, Fiorotto, Bonotto, Mazzaro, Chiaro e Lazzari. Calci d´angolo 8 a 4 per il Liapiave. Spettatori 200 circa

Il Liapiave capitalizza al massimo la partenza sprint e riassapora il dolce gusto della vittoria. Una partita mai veramente in discussione sul piano del risultato, nonostante l´Union Pro si sia comunque battuto con grande vigoria sino all´ultimo istante, una tenacia ripagata solamente in parte dal gol della bandiera siglato proprio in extremis da Bidogia. Onore al merito dunque agli ospiti, onore al merito tuttavia anche ai nostri ragazzi, che nell´arco dell´intero match hanno avuto a più riprese l´opportunità di mettere il risultato sotto chiave, una missione non portata a compimento per la bravura di Noè in almeno tre circostanze e per questione di centimetri in un altro paio di situazioni abbastanza nitide. Aldilà di tutto comunque, ciò che contava più di tutto oggi era sicuramente il risultato ed il fatto di aver agganciato i tre punti non può che ridare grande slancio al morale di tutta la truppa a disposizione di mister Albino Piovesan.
IL MATCH: L´avvio dei padroni di casa è assai propositivo e sul secondo calcio d´angolo consecutivo, arriva il gol del prematuro vantaggio: a propiziarlo sono il cross di Benetton e la sponda aerea di Bortot, su cui Manzan è bravo ad avventarsi da due passi per scaricare dentro il pallone dell´1 a 0. Prova a reagire l´Union Pro con Lazzari e Bidogia (che dall´inizio alla fine saranno sempre i due elementi più pericolosi), dapprima con un tiro del centravanti appena sopra la traversa e poco dopo con un colpo di testa del lungo centrocampista ospite, ben smanacciato da Fuser sul suo palo. Il tutto sino al 19esimo, minuto in cui arriva il gol del raddoppio. Splendido il traversone da destra di Furlan e perfetto anche il taglio centrale di Florean, abile ad anticipare il suo diretto avversario e a sorprendere poi Noè con un tiro ben calibrato. Il Liapiave a questo punto sembra in totale controllo sulla gara ma, come già detto prima, la compagine ospite non demorde e alla mezzora vede respinta dalla parte alta della traversa, una conclusione da due passi di Fuxa. Sul finire della prima frazione, a provarci da lontano sono Furlan e Gagno in rapida successione, ma in ambo i casi la sfera non centra lo specchio della porta. L´avvio del secondo tempo assomiglia molto a quello del primo tempo, con la differenza tuttavia che in questo caso non riusciamo a trovare ancora la via del gol. Le opportunità più probanti capitano a Florean (bravo Noè ad allungarsi e respingere in corner) e a Furlan, che dapprima supera in pallonetto l´uscita a valanga dell´estremo avversario senza riuscire tuttavia a centrare lo specchio e poi trova sulla sua strada il miracolo dello stesso portiere a sbarrargli la strada del possibile 3 a 0. Ringalluzzita dal fatto di essere ancora in gara, la squadra di Cominotto coglie un clamoroso palo con Bolchi da distanza siderale e trova poi la via del 2 a 1 grazie a Bidogia, bravo a liberarsi in area e a superare Fuser con un pallonetto morbido. Per nostra fortuna tuttavia, il gol della bandiera è arrivato troppo tardi!

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it