25 Gennaio 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

Finisce in parità lo spareggio play off di Marcon

04-03-2013 01:00 - News Generiche
Marco Flagiello
FAVAROMARCON - LIAPIAVE 0-0

FAVAROMARCON: Saltarel, Rumor, Buso, Orlandi (st 11´ Pescara), Tosato, Bertocco, Valier (st 15´ Visentin), Zoia, De Polo (st 40´ Casnton), Carraretto, Poles. All. Vecchiato
LIAPIAVE: Zilio, Tonetto, Bozzetto, Gagno, Flagiello, Marcuzzo, Abazi, Tessaro, Cattelan, Benetton, Paladin (st 42´ Anzil). All. Piovesan
ARBITRO: Lipizer di Verona
NOTE: Terreno di gioco in condizioni "difficili". Ammoniti Carraretto, Poles, Tosato, Benetton, Flagiello, Marcuzzo. Spettatori 150 circa.

Non poteva che finir cosi. Una partita molto attesa alla vigilia, con una posta in palio in chiave play off, decisamente elevata. Una partita che, alla resa dei conti, non è invece mai decollata. Vuoi la paura di fallire un appuntamento cosi importante da parte di ambo le fazioni, vuoi la condizione discutibile del terreno di gioco, sopra il quale era decisamente impossibile giocare a calcio (non dev´essere un alibi, sia chiaro, perchè comunque si è bravi quando ci si sa adattare a qualsiasi tipo di situazione ambientale, però è vero che la squadra più votata al gioco con palla a terra ed alla ricerca del fraseggio è sicuramente più penalizzata rispetto a quella che predilige la forza fisica ed il lancio lungo), ebbene, il risultato di parità a reti bianche è divenuto la logica conseguenza di una gara che allo sparuto pubblico presente al "Nereo Rocco" di Marcon ha regalato ben poche fiammate. Nonostante tutto, il pareggio di ieri ci permette di allungare ancora il nostro lungo periodo di imbattibilità, giunto a quota 13 partite consecutive, un filotto che eguaglia quello infilato dalla nostra squadra nella stagione 2009-2010 e che mette in evidenza un´oramai consolidata struttura di squadra, soprattutto sul piano difensivo, come confermato dall´esiguo numero di reti complessivamente subite. Se infatti, ogni domenica si è costretti a cambiare uomini, complici squalifiche o infortuni vari, ma la sostanza non cambia, significa proprio che è tutto il complesso a funzionare in maniera molto egregia. A proposito di reparto difensivo, una menzione particolare al termine di questa domenica se la merita tutta il nostro Marco Flagiello, che poco meno di due anni fa ha deciso per motivi strettamente personali di attaccare le scarpette al chiodo, pur avendo ancora molto da dare a questo sport, calandosi nel migliore dei modi nel nuovo ruolo di collaboratore tecnico di mister Piovesan. Ieri, vista la situazione di emergenza totale, lo stesso Piovesan gli ha chiesto una mano, piazzandolo in mezzo alla difesa al fianco di Marcuzzo e lui non solo ha saputo rispondere presente, ma lo ha fatto con quella classe che lo ha sempre contraddistinto nella sua lunga e proficua carriera di calciatore, non facendosi mai superare dall´avversario e leggendo sempre la situazione in netto anticipo. Complimenti davvero.
LA PARTITA: Poche righe servono per raccontare i momenti clou della gara. Ne ricordiamo uno per tempo, entrambi di parte Liapiave: alla metà del primo, punizione da buona posizione calciata da Michele Benetton, sulla cui traiettoria si è fatto trovar molto preparato Saltarel. Nella ripresa, bella azione corale di rimessa, con Benetton a suggerire un cross basso da sinistra per Paladin, che di prima intenzione batte a colpo sicuro trovando la pronta risposta di Saltarel, palla di nuovo giocabile per Paladin, che converge in area, supera lo stesso estremo difensore veneziano e batte ancora a botta sicura trovando stavolta il clamoroso salvataggio sulla linea di un difensore locale, palla ancora giocabile al limite stavolta per Gagno la cui botta d´esterno destro finisce di pochissimo lontano dall´incrocio dei pali. Finisce 0 a 0 ed ora non resta che pensare all´Ardita, finalmente in casa, dopo tre trasferte consecutive, contro l´ultima squadra che c´ha fatto ritornare a casa con il sacco vuoto. Stimolo sufficiente per ripartire subito a testa alta!

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it