27 Febbraio 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

I Giovanissimi Regionali trionfano a Codognè sotto gli occhi di Arrigo Sacchi!

03-06-2015 10:55 - News Generiche
LIAPIAVE - VITTORIO FALMEC S.M. COLLE 1-0

LIAPIAVE: Curtolo, Pasqualetto (st 13´ Cadamuro), Cattai, Campagner, Rachello, Sessolo, Magagnato (st 30´ Tomasi), Taborra, Trevisan, Giacomin, Boscaro (st 25´ Gouem). All. Fava
VITTORIO FALMEC: Dan, Badio, Sciubba, Carniel, Spano, Cella, Breda (st 25´ Canzian), Lazri (st 28´ Sanogo), Brait, Fumagalli (st 1´ Mognoli, st 33´ Tomasella), Saccon. All. Fedato
ARBITRO: Baldo di Conegliano
RETE: pt 19´ Sessolo
NOTE: Ammoniti Pasqualetto e Taborra. Al cerimoniale di premiazione erano presenti, come ospiti d´onore, Arrigo Sacchi e Renzo Casellato.

Finalmente è andata! Dopo gli amari epiloghi in rapida successione della prima squadra in finale play off contro la Liventina, degli allievi in finale per il titolo provinciale contro il Team Biancorossi, degli Esordienti a 11 in finale al torneo di Codognè contro l´Union Gaia e degli Esordienti a 9 in finale al torneo di Fontanelle contro il S.LuciaSusegana, è toccato ai Giovanissimi Regionali rompere il ghiaccio, con pieno merito, conquistando il trofeo "Milan Club" di Codognè. Un torneo prestigioso, quello vinto dai nostri ragazzi, reso ancor più prestigioso in questa particolare occasione dalla presenza al cerimoniale di premiazione di Arrigo Sacchi (ex allenatore di Parma, Milan, Atletico Madrid, etc...) e di Renzo Casellato (preparatore atletico da anni inserito nei quadri tecnici dello staff di Cesare Prandelli), che non hanno solamente consegnato i vari trofei durante il cerimoniale conclusivo, ma hanno anche potuto osservare da vicino la partita di finale giocata per l´appunto tra Liapiave e Vittorio Falmec.
Una partita tutto sommato equilibrata e molto tirata dal primo all´ultimo minuto, decisa dal classico episodio che ha fatto pendere la bilancia dalla nostra parte: in occasione di un calcio d´angolo a nostro favore, originato da una splendida parata dell´estremo vittoriese su conclusione ravvicinata di Boscaro, la parabola aerea ha trovato completamente smarcato nel cuore dell´area piccola il buon Dennis Sessolo, il quale non ha dovuto far altro che scaraventare dentro da due passi lo splendido cross del compagno di squadra. Trovato il vantaggio, la squadra di Massimo Fava ha continuato a difendersi in maniera ordinata e decisa, non disdegnando comunque qualche puntatina in contropiede nel corso del secondo tempo, che avrebbe potuto un risultato finale ancora più ampio. Da parte vittoriese, se eccettuiamo una traversa colpita di testa in torsione da Badio, non si ricordano particolari occasioni da rete ed è così, con merito, i nostri ragazzi hanno potuto alzare al cielo con grande soddisfazione, la 30esima edizione del Trofeo Milan Club di Codognè!


Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it