28 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

I rigori stavolta ci dicono male: il torneo se lo aggiudica l´Ardita!

24-08-2012 12:05 - News Generiche
Primo gol stagionale per Albi Abazi
ARDITA QDP - LIAPIAVE 2-2 (7-5 d.c.r.)

ARDITA QDP: Savietto, Martignago, Mognon, Simeoni, Rizzotto (st 34´ Gilde), Gazzola, De Vido, De Zan, Bernardi (st 20´ Bandiera), Vettoretto, Vettoretti (st 26´ Vercesi). All. Bottega
LIAPIAVE: Zilio, Bozzetto, Furlan (st 13´ Bortot), Corocher (st 23´ Anzil), Marcuzzo, Cittadini, Bonotto (st 18´ Menegaldo), Cattelan, Benetton, Abazi (st 32´ Paladin). All. Piovesan
RETI: pt 3´ Abazi, 31´ Vettoretto; st 7´ Benetton (R), 40´ Vettoretto.
NOTE: Ammonito Benetton. Spettatori 200 circa.
SEQUENZA RIGORI: Vettoretto (gol), Benetton (alto), De Zan (gol), Marcuzzo (gol), Gilde (gol), Cattelan (gol), Mognon (gol), Anzil (gol), Bandiera (gol).

L´altra sera i rigori ci hanno arriso, questa volta invece a prevalere sono stati i padroni di casa dell´Ardita, che hanno così conquistato la 15° edizione del Trofeo Memorial Bressan - De Marchi. Poco male. In questo periodo il risultato può essere importante per il morale, ma non sicuramente fondamentale, l´importante piuttosto, è denotare partita dopo partita, qualche passettino in avanti e ieri sera in effetti la squadra ha dimostrato di essere in crescita. Ciò che più è piaciuto, all´atto pratico, è stata la gagliardia buttata sul campo da tutti gli effettivi, che hanno lottato a denti stretti per l´intera gara, cominciando ad interpretare al meglio quello che dev´essere lo spirito con cui dovranno essere affrontate le partite che conteranno e che oramai sono proprio dietro l´angolo. Per il resto, sotto tutti gli aspetti, c´è ancora un pò di lavoro da fare, ma con ancora una quindicina di giorni davanti prima dell´inizio del campionato, il tempo sembra esserci tutto per oliare definitivamente sia i meccanismi difensivi che offensivi.
I GOL: Vantaggio a freddo del Liapiave, per merito di Abazi, che sale in forte pressione su Savietto, facendosi carambolare addosso il pallone sul rinvio e depositando poi nella porta rimasta completamente sguarnita. Sulle ali dell´entusiasmo, il Liapiave gioca una buonissima prima mezzora, andando vicino al raddoppio con l´azione in assoluto più bella della partita, promossa da uno scambio sullo stretto a sinistra tra Abazi e Benetton, a favorire l´inserimento ed il relativo cross in corsa da parte di Furlan, ben girato di prima intenzione da Bonotto, con pallone alto di un soffio sulla traversa di Savietto.
Al 32´ arriva però, un pò a sorpresa, il pari locale ed infatti si tratta di un´occasione del tutto estemporanea, con una punizione dai 20 metri di Vettoretto nettamente deviata dalla barriera con Zilio spiazzato e nettamente incolpevole.
Nella ripresa, altra partenza sprint dei ragazzi di Piovesan che vanno vicini al nuovo vantaggio in due occasioni, prima con una bordata di Tessaro e poi con un tap in fuori misura di Bonotto. Alla terza opportunità però il Liapiave passa di nuovo in vantaggio, grazie ad un penalty conquistato da Furlan e ben trasformato da Benetton. A questo punto, ferita nell´orgoglio e vogliosa di ben figurare dinnanzi ai propri tifosi, l´Ardita inscena una buona reazione, che sembra però non fruttare nulla di buono, sin quando tuttavia, proprio a fil di sirena, non arriva il punto del pari, nato da una punizione in verità inesistente, nuovamente trasformata da un ispirato Michele Vettoretto.
Si va così alla lotteria dei rigori, nella quale determinante risulta essere l´errore proprio dello specialista Benetton.
Sabato intanto, di nuovo in campo per l´ultima amichevole pre-campionato prima dell´inizio della Coppa Italia: al "Giol" di S. Polo di Piave arriverà il Fontanelle, con fischio d´inizio alle ore 16.

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it