28 Ottobre 2020
Le interviste

Il Liapiave accende il campionato

Interviste
25-09-2013 - Intervista a Albino Piovesan
Ha cercato di iniziare la stagione senza tanti clamori, un pò in sordina, il Liapiave di Albino Piovesan dove nel girone B dell´Eccellenza con due vittorie e il pari nella gara d´esordio si trova al secondo posto, alle spalle del Noale, in compagnia di Nervesa e Union Pro, avendo espugnato e scavalcato il Quinto. Ma Albino Piovesan, con la sua modestia e voglia di fare bene, getta acqua sul fuoco.
Partenza di stagione nella norma?
"Diciamo nella norma ma non senza difficoltà consapevoli del valore delle avversarie, squadre toste ed agguerrite con i valori che ad oggi sembrano molto livellati."
Partiamo dall´ingenuità di Ponzano.
"Eravamo in vantaggio 2-0, poi le espulsioni e il pareggio subìto in extremis, una vittoria gettate alle ortiche ma questo ci ha permesso di guardarci negli occhi."
Per una pronta reazione?
"Quella gara ci ha permesso di scendere in campo con altro contro la Feltrese e anche a Quinto e sono state due vittorie fortemente volute."
Quanto vale il successo di domenica a Quinto?
"Molto per il morale e per l´autostima poichè abbiamo dato continuità contro una squadra organizzata, valida in tutti i reparti e su un campo dove sarà difficile per chiunque fare punti. Loro meritano l´attuale alta classifica."
Partita difficile nonostante la vittoria.
"Certamente visto che erano andati in vantaggio, poi ci siamo trovati in superiorità numerica ma la nostra forza è stata quella di aver vivacizzato il gioco, crederci ed averli stancati."
Quinto per te era un amarcord.
"Si, anche se la situazione è cambiata. Ho vissuto campionati strepitosi con tante soddisfazioni anche a livello umano e sono stato fortunato per aver trovato allenatori come Pisani e Marchetti che mi hanno insegnato molto. Ora cerco di mettere tutto ciò in pratica."
Che Liapiave sarà e con quali obiettivi?
"Dobbiamo cercare di dare continuità a quanto di positivo si crea in campo, sfruttare le situazioni positive del gioco, noi siamo una squadra di seconda fascia ma con tanta voglia di lavorare per migliorarci e prenderci delle soddisfazioni."
Quali quelle di prima fascia?
"Il Noale sicuramente, vedo bene l´organico dell´Opitergina che risalirà, il Nervesa è squadra tosta come Liventina e Union Pro. Poi strada facendo speriamo di esserci anche noi ma la concorrenza è tanta."

(Michele Miriade)

scritto da Il Gazzettino
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it