29 Novembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Il Liapiave riapre i giochi: ora punta al terzo posto

11-04-2013 14:03 - News Generiche
La capolista Vittorio Falmec continua a mìetere successi ed´ espugnando il campo dell´Istrana incamera la 18. vittoria e tocca quota 49 gol realizzati, facendo il vuoto in classifica con i 12 punti di , vantaggio sul Ripa. Come dire che, a 5 turni dalla conclusione dell´Eccellenza, la serie D è alle porte. A dare una mano al Vittorio ci ha pensato I anche il Liapiave che ha fermato il Ripa, anche se la squadra di Albìno Piovesan lo ha fatto per se stessa in quello che era.lo scontro verità per i playoff. Così, grazie alle sconfitte di Ripa e Istrana, si sono avvicinate sia il Liapiave che la Liventina
con il poker, inflitto al Ponzano. Fortuna vuole che si sia fermato il FavaroMarcon raggiunto ora dal Nervesa (pari casalingo con l´Ardita) in 6. posizione.

Mister Piovesan, turno favorevole. «Abbiano compiuto un altro passo
in avanti come è nel nostro obiettivo per raggiungere i playoff. Battere il Ripa e stato molto importante, la classifica si è accorciata ed ora siamo in 6 squadre raccolte in 8 punti a gìocarcì le 4 posizioni disponibili». Avete riaperto i giochi per il posto
´d´onore. «In parte si, ci siamo tutti avvicinati ma ìl Ripa non è squadra da sottovalutare, certo ora c´è un maggior equilibrio».
Con la sconfitta dell´Istrana puntate al terzo posto?
«Puntiamo a incamerare punti ogni domenica per cercare di consolidare
i playoff. Domenica ci è andata bene, speriamo anche nelle prossime ma nel finale tutte le, squadre sono più agguerrite».
Vi attende un cammino non facile.
«Non lo è dovendo affrontare là capolista; il derby con l´Opitergina e tre squadre che stanno cercando la salvezza come Gruaro, Edo Mestre e Ponzano».
La Liventina divide la classifica con voi. «È squadra di qualità con tanti giovani brillanti che servono anche per i ricambi con l´arrivo
della bella stagione, si, possono sentire sicuri nei playoff».
Il Nervesa può entrarvi? «Contro di noi l´ho vista bene, ovvio che sono in corsa». Comunque un Liapiave in salute. «La squadra sta bene, a parte la sconfìtta di Nervesa, gioca, corre e realìzza, stiamo dimostrando il nostro valore, peccato che domenica ci manchino sia Cattelan che Paladin per squalifica». Rammarico per i tanti pareggi?
«Si, nell´andata sono stati troppi, se avessimo avuto il piglio del girone di ritorno la squadra avrebbe ben altra classifica anche se il Vittorio ha fatto corsa a´ sé e merita la promozione».

Michele Miriade (Il Gazzettino)

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it