09 Marzo 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

Il derbissimo è nostro!!!

27-04-2014 18:57 - News Generiche
LIAPIAVE - OPITERGINA 1-0

LIAPIAVE: Finotto, Bortot, Fiorotto, Pase, Cittadini, Tegon, Abazi, Vettoretto, Lopez, Benetton, Tormen. All. Piovesan
OPITERGINA: De Biasi, Pizzol, Calzavara (st 17´ Bonotto L), Zhovnir (st 31´ Burchielli), Grillo, Furlan, Silboni, Pettenà, Zorzetto, Reginato (st 31´ Bonotto M), Martina. All. Tossani
ARBITRO: Bodini di Verona
RETE: st 1´ Vettoretto
NOTE: Ammoniti Martina e Bortot. Terreno in perfette condizioni. Spettatori 250 circa.

E´ vero. L´Opitergina, sul piano del palleggio e della coralità di manovra, ci è forse stata un pizzico superiore. Nulla da eccepire su questo. Dire invece che ci è stata nettamente superiore anche sul piano delle occasioni, questo no. Questo non corrisponde alla realtà. E ad affermarlo non sono certo io, ma la cronaca nuda e cruda della gara. Punto.
Premessa d´obbligo per aprire il racconto di una giornata fantastica, funestata dal maltempo che ha tenuto lontano dal "Giol" il pubblico delle grandi occasioni, ma che non ha minimamente scalfito la straordinarietà di un campo da gioco davvero impeccabile, quale degna cornice di una gara dalla così grande importanza. E´ stata, come del resto ampiamente preventivabile sin dalla vigilia, una gara molto tirata dal 1´ al 90´, che non ha lasciato molto spazio allo spettacolo, ma che ha visto i 22 in campo battagliare su ogni palla, come fosse l´ultima del campionato, quella utile per cambiare il proprio destino, quella decisiva per costruirsi o veder sfumare un sogno. In effetti era proprio così: il derby di ieri era una sorta di spareggio secco per provare ad aprirsi la porta dei play off, con la sola variabile rappresentata dal fatto che gli ospiti potevano gestire due risultati su tre, mentre noi, di risultato disponibile, ne avevamo soltanto uno e quello, alla resa dei conti, abbiamo centrato. Un risultato cercato, voluto e alla fine ottenuto, da un gruppo straordinario, che questa soddisfazione se la meritava tutta, per come ha lavorato sul campo e fuori sin dallo scorso mese di agosto e che, ora come ora, vista anche la situazione di classifica che si è venuta a creare, si meriterebbe anche di entrare nella fase post season. Per farlo però, bisognerà superare un altro ostacolo, di quelli tosti ed è proprio per questo che è ancora troppo presto per cantar vittoria: i festeggiamenti di ieri vanno dunque già riposti in archivio e la testa di tutti noi deve già spostarsi in avanti, al prossimo decisivo appuntamento, in casa dell´Union Qdp.
LA PARTITA: Avvio equilibrato, caratterizzato dalla grande tensione determinata dall´altissima posta in palio e per la prima vera occasione bisogna attendere almeno un quarto d´ora, con una punizione a pelo d´erba di Furlan, provvidenzialmente deviata dalla barriera in corner. La risposta del Liapiave si materializza pochi minuti dopo e l´occasione è di quelle colossali: Vettoretto si lancia a campo aperto e va in contrasto al limite con De Biasi in uscita disperata, la palla rimane li a disposizione di Lopez, che lavora bene di sponda per Benetton, che da molto distante, ma con la porta completamente spalancata, non riesce ad indirizzare il cuoio tra i pali, fallendo l´opportunità del possibile vantaggio. Pochi minuti ancora e Benetton veste questa volta i panni dell´assist-man con uno splendido cross basso per Tormen, che l´attaccante bellunese non riesce però ad indirizzare a dovere, facendo svanire un´altra probante occasione. La risposta degli ospiti sta tutta in una botta di Pettenà dal limite, ancora una volta deviata dalla difesa in corner e in un traversone di Furlan, la cui traiettoria maligna ha fatto sbattere la sfera contro il palo esterno, con Finotto comunque vigile.
Si va dunque al riposo sullo 0 a 0, un punteggio a reti bianche che nella ripresa sarà comunque destinato a mutare repentinamente. A propiziare la rete che alla fine si rivelerà decisiva è il duo Benetton - Lopez, che lavora bene un pallone sulla tre quarti, prima di farlo pervenire a Vettoretto, la cui botta mancina dal limite si rivela imprendibile per il portiere ospite. Spostata l´inerzia del risultato, è ora l´Opitergina a prendere in mano con decisione le redini dell´incontro, tenendo un gran possesso palla, che porterà tuttavia a ben poche conclusioni pericolose dalle parti di Finotto e tutte peraltro negli ultimi 5 minuti. Prima, intorno alla mtà della ripresa, ad avere la grande occasione del raddoppio, è ancora il Liapiave, con la splendida apertura di Lopez a premiare lo scatto dell´infaticabile Abazi, il cui destro da posizione comoda, finisce però alto sopra la traversa. Si arriva così alla fine ed alle due occasioni per gli ospiti di cui parlavamo prima: a sciupare la prima è Pettenà, con un destro dal cuore dell´area che finisce abbondantemente a lato, mentre a mancare la seconda è Leonardo Bonotto, il cui colpo di testa in corsa, finisce un paio di metri fuori dalla porta. Finisce così 1 a 0 per il Liapiave, una vittoria, come detto prima, voluta, cercata ed alla fine ottenuta con cuore ma anche con cervello, due armi importanti da sfoggiare nelle occasioni importanti. E questa era un´occasione importante. Eccome....Avanti cosi adesso, avanti tutta!

FOTOGALLERY: Sono on line, nell´apposita sezione del sito, le foto più significative del derby Liapiave - Opitergina

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it