28 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

La presentazione del weekend

21-10-2011 13:49 - News Generiche
Il mister degli Esordienti a 11 Titta Soligon
ECCELLENZA: Lavate le scorie provocate dalla prima sconfitta stagionale, il Liapiave è pronto a ripartire, pur con la consapevolezza di doverlo fare su un campo ricco di insidie come quello di Feltre. Feltrese e Liapiave che arrivano a questo appuntamento accomunate, ironia della sorte, da un simil stato d´animo, visto che non solo i ragazzi di Piovesan hanno perso il proprio derby domenica scorsa, ma lo hanno fatto anche quelli di Marchetti, che in casa del Ripa La Fenadora, hanno dovuto cedere l´intera posta in palio per colpa del gol a metà ripresa di De Checchi. Aldilà di questo accostamento statistico, per il resto le due squadre hanno avuto un approccio totalmente differente con l´attuale campionato: il cammino del Liapiave lo conosciamo tutti, sin qui è stato estremamente positivo, forse aldilà di ogni più rosea aspettativa, tant´è vero che a tutt´oggi la nostra squadra si trova ancora in testa alla graduatoria insieme alla Clodiense. Per la Feltrese invece, questa prima fase di torneo non è stata molto foriera di soddisfazioni, visti i soli quattro punti racimolati sino ad oggi, le qualità tuttavia per risollevare l´attuale situazione, la squadra granata sembra averle tutte e questo è il vero motivo per cui i nostri alfieri saranno costretti a prendere questa trasferta assolutamente con le pinze. Un occhio di riguardo dovrà essere prestato anzitutto all´ex di turno Marco Giazzon, che proprio contro di noi riprenderà regolarmente il proprio posto in campo, dopo aver scontato il turno di squalifica e poi anche alla novità offensiva presentata quest´anno dalla Feltrese, ossia Rodrigo Ezequiel Marinelli, che sin qui è stato l´unico giocatore granata ad andare a rete (quattro gol in sei partite, un bottino davvero ragguardevole).
I precedenti allo Zugni Tauro, parlano a favore del Liapiave, con due vittorie e tre pareggi, a fronte di nessuna sconfitta nei cinque anni precedenti, una tradizione da cercar di mantenere anche stavolta, così da riprendere fin da subito il filo conduttore con le prime cinque splendide partite disputate dai ragazzi di Piovesan.
Si gioca allo stadio comunale "Zugni Tauro" di Feltre, con fischio d´inizio alle ore 15.30. Dirigerà l´incontro il Sig. Turchet di Pordenone.

JUNIORES: Spezzata la sequela di sconfitte consecutive (ben tre), con l´ottimo pareggio racimolato a Vigonza, i ragazzi di Bressaglia si apprestano a tornare in casa per affrontare una delle formazioni più in forma del campionato, l´Edo Mestre. Neo promossa dal campionato regionale, la compagine mestrina ha sin qui ottenuto 11 punti, frutto di tre successi, un pari ed una sconfitta (in casa con la capolista Liventina), un ruolino di marcia di tutto rispetto, che le permette di issarsi in questo momento al secondo posto della graduatoria a braccetto con l´Opitergina. Aldilà dell´indiscutibile valore dell´avversario, ciò di cui veramente necessita la squadra di Bressaglia, è forse proprio il ritorno al successo che manca dalla prima giornata. La conquista dei tre punti ridarebbe infatti tranquillità all´intera rosa sotto tutti gli aspetti ed affrontare il prosieguo diverrebbe probabilmente meno problematico, anche in relazione ad una graduatoria che altrimenti potrebbe complicarsi in maniera ancor più evidente. Se lo spirito e la voglia di rivalsa sarà quella palesata a Vigonza, allora nulla sarà impossibile e l´auspicio da parte di tutti è proprio quello di veder una squadra combattiva e tenace al punto giusto. Si gioca sabato a Ormelle con fischio d´inizio alle ore 15.30. Arbitro della gara Sig. Di Filippo di Treviso.

ALLIEVI REGIONALI: Allunga la striscia di buoni risultati la formazione allenata da Claudio Pollesel, che in realtà a Musile ha portato a casa un pareggio, che con un pizzico di gagliardia in più avrebbe anche potuto trasformarsi in un successo pieno. Allo stato attuale della cose comunque, non guasta nemmeno la politica dei piccoli passi, che da un lato ci consente di tenere a debita distanza la zona pericolo, ma dall´altro non ci permette di spiccare il definitivo salto di qualità. Il prossimo test in casa del Favaro non può che cadere a fagiolo sotto questo punto di vista, poichè contro una formazione esperta, rodata ed abituata da anni a giocare nei regionali, probabilmente potremmo riuscire a capire qualcosa in più sull´effettivo valore dei nostri ragazzi. Si gioca domenica a Favaro Veneto con fischio d´inizio alle ore 10.30. Arbitro del match il Sig. Aidone di Mestre.

GIOVANISSIMI REGIONALI: Tanti complimenti, zero punti. Il pesante rovescio di cinque reti ad una, non deve infatti trarre in inganno: contro la capolista indiscussa del torneo (alla pari con la Liventina), la nostra squadra non solo non ha sfigurato, ma a tratti ha saputo giocare con migliore qualità rispetto ai pari età veneziani. Onore al merito dunque di un lavoro certosino che mister Mazzer e i propri ragazzi stanno svolgendo settimana dopo settimana nel corso degli allenamenti. Se lo spirito di sacrificio e la volontà di apprendere resteranno per sempre questi, non diviene difficile pronosticare una salvezza tranquilla per questa squadra, che così facendo anzi, contro avversari sicuramente più alla portata, potrà togliersi più di qualche soddisfazione assolutamente meritata. A cominciare magari già dal match di domenica prossima a Ormelle contro il Villorba: fischio d´inizio alle ore 10.30, arbitro della partita Sig. Marchini di S. Donà di Piave.

ALLIEVI E GIOVANISSIMI PROVINCIALI: Dopo l´esperienza serale, peraltro molto prolifica di lunedì scorso (7 a 2 col Piavon), gli Allievi di Sandro Piccolo tornano regolarmente a giocare di domenica mattina, con una nuova variazione da osservare, basata questa volta solamente sul terreno ove dovrà essere disputata la gara. Contrariamente al calendario infatti, la partita verrà disputata a Cimadolmo e non a Godega, visto l´accordo raggiunto in settimana dalle due società di invertire il campo. I Giovanissimi invece rispetteranno in toto il calendario recandosi a Zero Branco, per quella che sembra essere una delle trasferte più lunghe sul piano squisitamente geografico. Per entrambe il fischio d´inizio è previsto alle ore 10.15.

ESORDIENTI A 11: LIAPIAVE - CODOGNE´ sabato ore 16 a S. Polo di Piave

ESORDIENTI A 9: FELETTO - LIAPIAVE sabato ore 16 a S. Pietro di Feletto (e non a Refrontolo come da calendario).

Fonte: Ufficio stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it