28 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Preziosissimo successo contro il Favaro!

01-12-2013 16:58 - News Generiche
LIAPIAVE - FAVAROMARCON 1-0

LIAPIAVE: Finotto, Bozzetto, Fiorotto, Gagano (st 14´ Abazi), Bortot, Tegon, Pase (st 40´ Cittadini), Mattiuzzo (st 45´ Tonetto), Lopez, Benetton, Vettoretto. All. Piovesan
FAVAROMARCON: Saltarel, Rumor, Scantamburlo, Orlandi (st 38´ Poles), Caramel, Brunetta, Gemelli, Valier, Schiavon, Lermee (st 2´ Carraro), Serena (pt 30´ Bazzacco). All. Favaretto
ARBITRO: Spezzati di Padova
RETE: st 35´ Benetton
NOTE: Ammoniti Benetton, Brunetta, Caramel, Rumor, Poles. Spettatori 150 circa

Vittoria faticosa, difficile, ma fondamentale per il cammino del Liapiave, abile anche in questa gara a confermare lo stato di solidità complessiva già palesata nelle ultime domeniche e al tempo stesso a trovare il guizzo decisivo a 10´ dalla fine, nel contesto di una partita che i ragazzi di Albino Piovesan hanno comunque meritato di fare propria. Nettamente superiore infatti la squadra di casa sul piano delle occasioni create nell´arco dell´intera gara, con l´unico paradosso determinato dal fatto che il Liapiave la via del gol l´ha trovata quando oramai anche le ultime speranze stavano via via scemando, con un Favaro quadrato e ben disposto a protezione dei propri 16 metri, apparso ai più in grado a quel punto di congelare il risultato sullo 0 a 0 di partenza. Ed invece ad avere la meglio sono state la pazienza da un lato e la determinazione dall´altro, accompagnate dalla grande voglia dei giocatori di casa di ottenere il secondo successo consecutivo e con esso una posizione di classifica tutto sommato lusinghiera, aspetto importante dal punto di vista psicologico, nella settimana che ci conduce dritti dritti al derbissimo di Oderzo.
LA PARTITA: Avvio compassato delle due squadre, che faticano a trovare il bandolo della matassa nella metà campo avversaria. Ad avere un pizzico di freschezza in più nel primo quarto d´ora, paiono essere tuttavia gli ospiti, che non si rendono mai davvero insidiosi dalle parti di Finotto, ma collezionano comunque tutta una serie di angoli e calci piazzati nei pressi dell´area, che tengono sempre in allarme la retroguardia locale. A suonare la carica per il Liapiave ci pensano dapprima Pase, con una conclusione dai 25 metri che finisce alta di poco e poi, soprattutto, Mattiuzzo, che si inventa una spettacolare parabola da quasi metà campo, che supera Saltarel, ma sbatte contro la faccia esterna della traversa. Ora è tutto un altro Liapiave, decisamente propositivo in avanti ed apparentemente in grado di poter sbloccare la contesa da un momento all´altro: il match point sul finire del primo tempo capita a Paolo Gagno, che al volo da posizione favorevole, trova i guantoni di Saltarel, abile poco dopo a ribattere anche una punizione dal limite di Benetton. Si va così al riposo sullo 0 a 0 e la ripresa vede ancora gli ospiti tentare qualche timida sortita offensiva, andando vicini alla rete con un sinistro a pelo d´erba di Bazzacco e con una fortuita deviazione in corner di Tegon, che per poco non beffa il proprio portiere. Il tempo scorre e tutto sembra incanalarsi verso un salomonico risultato di parità a reti bianche ed invece a 10´ dalla fine, arriva il liberatorio gol partita: a propiziarlo è Abazi, che se ne va sulla sinistra in bello stile ed offre poi un assist al bacio a Benetton all´altezza del dischetto, il quale impatta magnificamente la sfera, andando a spiazzare completamente il portiere veneziano. Nei dieci minuti che restano prima del triplice fischio, il Favaro tenta di gettare il cuore oltre l´ostacolo, ma la difesa di casa si dimostra ancora una volta molto solida respingendo al mittente tutte le insidie avversarie ed è così che il Liapiave riesce ad ottenere un altro successo di fondamentale importanza!


Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it