28 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Serata ok al "Gallego" e alla "Marca"

11-05-2012 00:08 - News Generiche
Mister Aleandro Bressaglia
Serata felicissima per i colori del Liapiave, impegnata nei prestigiosi tornei "Memorial Gallego" e "Marca Trevigiana". Ad inaugurare in ordine di tempo, la serie dei successi, la formazione di Bressaglia, che ha liquidato senza eccessive difficoltà l´Opitergina a Breda di Piave, con un eloquente 3 a 0 che testimonia fedelmente quello che è stato l´andamento a senso unico del match. Le reti del derbissimo hanno portato la firma di Alberto Paladin (autore di una doppietta), dapprima con una deviazione sotto porta tanto fortuita quanto decisiva, a coronamento di uno splendido assolo di Baccichetto e poi con un bel colpo di testa in tuffo su perfetto cross da destra di Abazi. In occasione della terza segnatura invece, le parti si sono invertite, con Paladin a fungere da "mente" e Abazi da "braccio": sul cross del primo, il colpo di testa a palombella dell´attaccante si è rivelato infatti letale per l´estremo opitergino.
A seguire invece, a scendere in campo è stata la compagine di Claudio Pollesel, che ha tenuto un andamento di gara similare a quello di due giorni prima contro il Careni Pieve, peraltro con identico esito finale.
A sbloccare la contesa ci ha pensato questa volta Elia Simonaggio, con uno splendido tiro a giro dal limite che è andato a morire proprio sotto il sette. Rete, quest´ultima, arrivata proprio sul duplice fischio di fine primo tempo. Nella ripresa la pressione del Nervesa, che giocava peraltro in casa, ha cominciato a poco a poco a farsi asfissiante, però il Liapiave ha sempre saputo difendersi con ordine, riuscendo con tenacia a respingere colpo su colpo. E per poco, in azione di contropiede, non ci scappava anche il raddoppio, sciupato dagli avanti ospiti in almeno tre circostanze con Simonaggio (due volte) e Boccato, che su punizione dal limite ha colpito la parte superiore della traversa. Un mai domo Nervesa tuttavia, a suon di buttare dentro punizioni e rimesse laterali, originando ogni volta mischie furibonde, è riuscito ad agganciare il pari, con un bel colpo di testa da centro area. Si è andati così ai rigori e ce ne sono voluti ben otto per parte per decretare la formazione vincitrice, che alla resa dei conti è stato il Liapiave, grazie soprattutto a due grandi parate di Matteo Soligon.

Di seguito riportiamo i tabellini riguardanti le nostre squadre, delle due partite raccontate sopra.

GALLEGO: OPITERGINA - LIAPIAVE 0-3

LIAPIAVE: Dal Bo, De Nadai, Bozzetto (st 19´ Anzil), Malaj, Bortot, Mattiuzzo, Baccichetto, Corocher M (st 27´ Baldissin), Abazi (st 27´ Meremikwu), Martina (st 29´ Colomberotto), Paladin (st 27´ Battistella). All. Bressaglia
RETI: pt 30´ Paladin; st 18´ Paladin, 27´ Abazi.
NOTE: Ammonito Paladin

MARCA TV: NERVESA - LIAPIAVE 1-1 (6-7 dopo i rigori)

LIAPIAVE: Soligon, Doimo, Fardin, Bianchin, Noale, Boccato, De Bortoli (st 14´ Altoè), Tonetto, Corocher D, Fagaraz, Simonaggio (st 28´ Saracino). All. Pollesel
RETE: pt 30´ Simonaggio
RIGORI LIAPIAVE: Fagaraz (rete), Fardin (rete), Corocher D (rete), Boccato (rete), Tonetto (parato), Saracino (parato), Bianchin (rete), Doimo (rete)
NOTE: Ammoniti Bianchin, Tonetto, Corocher D, Altoè.

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it