28 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Allievi: la finale provinciale è nostra!

24-05-2015 12:48 - News Generiche
LIAPIAVE - UNION VI.PO. 1-2 (And. 3-1)

LIAPIAVE: Curtolo, Baseotto, Agabito, Tintinaglia (st 1´ Magagnato), Gabrielli, Pozzobon, Camerin, Campagner (st 29´ Pagotto), D´Addato, Pizzolato, Cattelan. All. Dal Bo
UNION VI.PO: Meneghin, Tafxhafa, Visentin, Guidolin, De Lassotovich, Gatto, Boch, Zavan, Armigliato (st 35´ Perin), Maiuri, Mazzarolo. All. Granzotto
ARBITRO: De Rossi di Treviso
RETI: pt 2´ Mazzarolo, 13´ Boch; st 6´ D´Addato
NOTE: Ammoniti Pozzobon, Agabito, Pizzolato, Campagner, Gabrielli, Cattelan, Boch. Calci d´angolo 3 a 2 per l´Union Vi.Po. Spettatori 250 circa.

Basta una sconfitta.....per volare in finale! Dall´incubo dei primi 12 minuti, al sogno Finale! Basta una prodezza di D´Addato per centrare l´obiettivo!
Solitamente, la parte più difficile nel mestiere del giornalista, è quella di trovare un titolo che sappia inquadrare efficacemente ed in poche parole, il proprio articolo. La partita giocata ieri dagli allievi ad Ormelle, ha invece offerto talmente tanti spunti, che trovare un titolo utile per inquadrare la situazione, non sarebbe poi stato un compito così difficile.
Aldilà di tutto, ciò che c´ha lasciato in eredità la giornata di ieri, è l´importante risultato ottenuto dai ragazzi, che hanno lottato con il cuore ma anche con il cervello, pur di avere la meglio su un ostico Union Vipo e pur di sopraffare l´emergenza originata dall´assenza contemporanea di tanti giocatori, complici le squalifiche, gli infortuni e le malattie varie, che ironia della sorte avevan trovato sfogo tutte in un colpo solo.
Ora non resta che concentrarsi sull´ultimo decisivo passo di domenica prossima, quella finale provinciale sognata sin dal primo giorno di allenamento e divenuta realtà solamente ora, dopo un intero anno di lavoro e grandi sacrifici per tutti, squadra, staff tecnico e società. Una partita che i nostri ragazzi dovranno affrontare col massimo della concentrazione, ma soprattutto con la consapevolezza di avere dinnanzi una squadra molto molto competitiva, quel Team Biancorossi che, proprio come noi, ha agganciato la finale con un percorso quasi netto e proprio come noi si è ampiamente meritata sul campo, l´ottenimento di questo importante e prestigioso traguardo.
IL MATCH: Come sottolineato sopra, l´avvio è stato da incubo, tanto che, praticamente in un batter d´occhio, il Villorba si è trovato a condurre di addirittura due reti dopo appena dodici giri di lancette. Un 2 a 0 che, sommandolo al 3 a 1 scaturito a nostro favore all´andata, aveva ben presto riportato la situazione in perfetta parità, provocando nei nostri ragazzi un sentimento di "ribellione sportiva" che li ha portati non solo ad accorciare le distanze in avvio di ripresa, ma anche a condurre in lungo e in largo i giochi in un secondo tempo che, alla resa dei conti, avrebbe potuto anche regalarci un più che meritato pareggio finale.
Il gol del vantaggio ospite giunge già al 2´, con un assolo per vie centrali di Mazzarolo, molto abile poi nel superare Curtolo in uscita. Di li a poco, il gol del raddoppio, giunto al termine di una manovra corale che ha consentito a Boch di esplodere un destro, assolutamente fuori dalla portata del portiere di casa. Il doppio vantaggio, invece che caricare ancor di più l´Union Vi.Po. ha invece avuto il potere di responsabilizzare al massimo i nostri ragazzi, che poco alla volta hanno alzato il baricentro, non subendo praticamente più l´iniziativa dei propri avversari. L´occasione per accorciare le distanze ce l´ha per due volte D´Addato già nel primo tempo: la prima con una spettacolare rovesciata volante, con palla fuori di poco, la seconda con un tentativo di dribbling in area, ben arginato dall´ultimo baluardo della difesa ospite. E´ nella ripresa tuttavia che il Liapiave mostra la sua faccia migliore, tanto che il gol del 2 a 1 giunge già dopo pochi istanti dall´avvio: a siglarlo è un ispiratissimo Riccardo D´Addato, con uno straordinario colpo di testa su cross di Baseotto che va ad insaccarsi a pochi millimetri dal palo più lontano. Un gol capolavoro. Sulle ali dell´entusiasmo, la squadra di casa insiste e la palla del 2 a 2 capita ancora sui piedi di D´Addato, la cui conclusione viene miracolosamente respinta dal portiere avversario. Pochi minuti dopo è la volta di Pizzolato, con una frustata da fuori che sbatte contro la traversa e poco dopo con un altro tiro da lontano sul quale il portiere del Villorba si erge a grande protagonista.
Gli ultimi minuti si rivelano estremamente palpitanti, con alcune mischie nella nostra area che la difesa è però sempre brava a sbrogliare ed è così che, al triplice fischio finale, può finalmente scatenarsi la giusta festa!

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it