13 Maggio 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

Bella figura al "Torneo del cuore"!

18-08-2014 12:47 - News Generiche
Union Ripa La Fenadora - LiaPiave 0-1

Union Ripa La Fenadora: Da Rif ´96, Gjoshi ´95, Salvadori ´94, Pellizzer ´94, Antoniol, Tomasi, Adami (31´ Jaku ´97), Solagna, Ponik, Mastellotto, Somavilla.
A disposizione: 12 Gabas ´96, 13 Case ´96, 14 Cibin ´96, 15 De March, 16 Bonan ´98, 17 Terenziani ´97, 18 Brotto, 19 Dassiè ´95.
Allenatore: Massimiliano Parteli
LiaPiave: Finotto, Bortot, Fiorotto, Francesco Pase ´95, Cittadini, Tegon, Asllani´96, Pettenà, Bagnara, Benetton, Vettoretto.
A disposizione: 12 Dal Bo-Tonello ´96, 13 Pavan ´95, 14 Polacco ´96, 15 Pol ´96, 16 Menegaldo, 17 Gagno, 18 Sarracino ´95, 19 Manzan ´96, 20 A. Pase, 21 El-Bakhtaoui, 22 Parro ´96.
Allenatore: Albino Pioesan
Arbitro: Bristot di Belluno
Rete: 12´ st Bagnara

L´Union Ripa B soccombe al manovriero Lia Piave, molto ordinato sul sintetico del "Boscherai". La formazione di casa ha mostrato qualche difficoltà nell´arrivare alla conclusione, mentre il "Lia" trascinato dall´ispirazione di Benetton e dalle verticalizzazioni del mobilissimo Bagnara, ha messo sovente alle strette la difesa di casa dove Antoniol è stato sollecitato a più riprese a chiudere i "buchi" nella difesa in maglia gialla. Il gol che ha deciso la prima semifinale è stato realizzato al 12´ da Bagnara con una fiondata indirizzata sul primo palo dove Da Rif non ha chiuso in tempo.

La finale 1° e 2° posto

LiaPiave - FeltresePrealpi 0-1

LiaPiave: Dal Bo*** (Tonello***), Polacco***, Bortot, A. Pase, Pol***, Gagno, Parro*** (Manzan***), Pavan**, El-Bakhtaoui****, Menegaldo, Abazi.
Allenatore: Albino Piovesan
FeltresePrealpi: Casanova, Cont***, Sbardellotto****, Armenise, Alessio, Fontanive**, Resenterra***, Reato, Herrera (17´ st Menel****), Mele, Rosset***.
Allenatore: Piero Armenise
Arbitro: Cont di Belluno
Rete: 12´ st Reato

Serata da brividi....E´ di 12° la temperatura al "Boscherai", al via della finale del "1° Trofeo del Cuore". Il freddo umido penetra nelle ossa, ma in campo l´atto conclusivo della lunga maratona calcistica presenta una Feltrese/Prealpi determinata, aggressiva e un Lia Piave in versione "B", con tanti rincalzi. Alla fine l´ha spuntata l´undici di Pietro Armenise davanti a una sparuta presenza di veri appassionati. La partita per la verità ha detto poco: si è visto un acceso accanimento su ogni palla contesa, e poco gioco. La velocità assunta dal pallone sul manto umido del sintetico di Pedavena non ha certo agevolato le giocate di fino e il confronto a tratti concitato, è pure risultato noioso. Per i portieri c´è stato pochissimo lavoro da sbrigare. Solo Casanova con un paio di uscite si è messo in luce per la tempestività del gesto tecnico. Dalla parte opposta Dal Bo quasi mai è stato impegnato, ma il pallone che ha decretato il successo granata sul tiro di Reato lo ha raccolto in fondo al sacco il guardiano trevigiano.

Articolo tratto dal sito www.venetogol.it

Fonte: www.venetogol.it
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it