01 Agosto 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

Bella vittoria a Istrana!

25-11-2013 14:01 - News Generiche
ISTRANA - LIAPIAVE 0-2

ISTRANA: Berti, Stecca, Furlanetto, Doria, Ardenghi, Gallina, Visentin (st 20´ Vidotto), Tessaro, Marchesan (st 35´ Dartora), Conte (st 20´ Bonaldo), Bonetto. All. Tonin
LIAPIAVE: Finotto, Bozzetto, Fiorotto, Gagno, Bortot, Tegon, Pase (st 38´ Tonetto), Mattiuzzo, Lopez (st 27´ Abazi), Benetton, Vettoretto (st 42´ Menegaldo). All. Piovesan
ARBITRO: Tesolin di Portogruaro
RETI: pt 35´ Benetton; st 49´ Menegaldo
NOTE: Espulso Bonetto al st 36´ per fallo da dietro. Ammoniti Gallina, Conte e Abazi. Spettatori 150 circa

Vittoria importante del Liapiave, che espugna il difficile campo di Istrana grazie ad una gara accorta e molto intelligente, in cui a risaltare sono state la compattezza difensiva e la capacità di ripartire in maniera fulminea a campo aperto, con la compartecipazione attiva di tutti gli elementi messi in campo da Piovesan, sia coloro che hanno cominciato la partita dall´inizio e sia coloro che sono entrati a partita in corso. Una buona prova di maturità insomma, che fa seguito a quella già espressa sette giorni prima col Nervesa e che consente alla squadra di fare un buon salto di qualità anche in una graduatoria che ci vede ora a stretto ridosso della zona play off.
LA PARTITA: La prima mezzora scorre via sul filo di un equilibrio ampiamente preventivato già alla vigilia, con tentativi da una parte e dall´altra che non mettono tuttavia eccessivamente sotto pressione ne Berti e ne Finotto. Sul taccuino del cronista restano infatti solamente un assolo di Bonetto sulla destra, che al momento del tiro, non riesce però ad inquadrare lo specchio ed un paio di tentativi da lontano di Pase e Gagno, che l´estremo locale non fatica però a contenere. Si giunge così al 35´, momento probabilmente decisivo per la storia dell´intero match: straordinario anticipo di Bortot sulla sua metà campo, bravo ad uscire palla al piede e a proporre poi una splendida parabola su Benetton, altrettanto bravo poi a puntare l´uomo, a convergere e a fulminare Berti con un sinistro dalla precisione chirurgica. Lo svantaggio scuote i locali, ma l´occasione per il raddoppio ce l´ha ancora il Liapiave, con una punizione dal limite di Benetton che fa letteralmente la barba al palo. La ripresa si riapre con l´Istrana ancora protesa in avanti alla ricerca del pari e l´occasione più grossa i padroni di casa la costruiscono intorno al 20´ con un tiro dell´ex Tessaro respinto da Finotto e con il conseguente tap in di Marchesan da centro area che finisce però a lato. L´ultima cartuccia gli uomini di Tonin la sparano poi al 33´ con una punizione dal limite di Bonetto, letteralmente arpionata da Finotto con un bellissimo intervento plastico. L´espulsione poco dopo dello stesso Bonetto, facilità un pò le cose al Liapiave che va vicina al raddoppio con un colpo di testa di Abazi da buona posizione su splendido cross di Benetton, a lato davvero di un soffio. In pieno recupero infine, dapprima Mattiuzzo sciupa una buona occasione con un pallonetto morbido dal limite e poi Abazi, con uno splendido controllo volante sul filo dell´out, propizia il contropiede di Menegaldo, che se ne va sul filo del fuorigioco e batte poi Berti per la meritata esultanza finale dell´autore del gol e di tutta la squadra in generale!

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it