07 Giugno 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

C’è una crepa in ogni cosa, ma è da lì che entra la luce

27-04-2020 11:22 - News Generiche
There is a crack in everything, thay's how the light gets in.
Cantava così, nella splendida Anthem, Leonard Cohen; uno dei più grandi cantautori – e poeta, scrittore – che abbiamo avuto la fortuna di avere fra noi (anche se non tutti ne sono consapevoli).
C'è una crepa in ogni cosa, è vero, e ce ne siamo accorti in questi mesi, travolti da una situazione improvvisa e più grande di noi senza che avessimo il tempo e la prontezza di riflessi per poterla fronteggiare adeguatamente. Una situazione che, inoltre, ha fatto emergere con forza uno stato di crisi che tutto il pianeta sta vivendo ormai da anni, sconvolto da conflitti politici e sociali e minacciato dallo sfruttamento incontrollato e irresponsabile delle risorse naturali, che troppo spesso abbiamo ignorato.
Aggiunge Cohen, però, che è proprio dalle crepe che entra la luce, a patto di volerla farla entrare per davvero. Capita, così, che la storia decida di giocarsi il tutto per tutto, ponendoci davanti a sfide difficili e dandoci la possibilità (l’ultima?) di cambiare, di migliorare. Non per ritornare alla normalità che c'era prima, ma per evolvere. Una fase in cui, con molta fantasia e coraggio, siamo chiamati a ripensare al nostro modo di vivere. Pur nella drammaticità degli eventi, dunque, ci troviamo di fronte ad uno scenario inedito, che apre le porte al cambiamento. E siamo chiamati ad uscirne tutti assieme.
Un punto di rottura, dunque. Da cui però, se lo vogliamo, può entrare la luce.

Nel nostro piccolo, ma consapevoli che lo sport può e potrà fare molto, stiamo lavorando quotidianamente per gestire questa crepa, cogliendo l’occasione per fare entrare quanta più luce possibile. Vogliamo, in particolare, continuare a restare uniti: siamo una squadra. Per questo motivo, in queste settimane, ci stiamo adoperando con molto impegno per offrirvi il meglio di quanto siamo in grado di pensare e di fare.
I nostri allenatori sono stati pronti e rapidi nell’adattarsi alla situazione, organizzando programmi di lavoro che, sfruttando le tecnologie a disposizione, vi permettano di restare attivi e in forma.
Il nostro staff sanitario, poi, ha prontamente integrato questi spunti con attività di potenziamento e prevenzione, oltre a consigli per curare al meglio il riposo e l’alimentazione.
Per i più piccoli, invece, stiamo studiando e testando con i nostri alleneducatori giochi e attività che possano divertire e aiutarvi nel percorso di crescita.
Mentre vi allenate a casa, inoltre, anche gli allenatori stanno continuando a studiare e a formarsi – soprattutto in collaborazione con il Calcio Padova, di cui siamo Centro Tecnico ufficiale –, per essere pronti al momento della ripresa. Sappiamo che non è la stessa cosa di essere in campo e per questo ce la stiamo mettendo tutta. Stiamo progettando e attuando proprio in queste settimane – con l’intenzione e la volontà di sperimentare anche nuovi strumenti e nuove modalità per esservi sempre vicini – occasioni di “incontro” non solo a carattere tecnico.
Rientrano in questo scenario gli incontri “Zoom” fatti dalle nostre squadre del settore giovanile con il supporto della nostra psicologa, in cui abbiamo affrontato la gestione di questi tempi particolari, ma in cui abbiamo anche iniziato a lavorare approfonditamente sul concetto di gruppo-squadra e sulla “testa” degli atleti. Proveremo a dare seguito a queste iniziative, attuando un percorso di crescita sportiva a 360°.
In più, stiamo provando a mettere a punto un’idea che ci permetta di offrirvi esperienze (per quanto attraverso uno schermo) diverse dal solito, formative, divertenti e inusuali. La prima tappa di questo progetto, che speriamo possa continuare (lo stiamo sviluppando proprio in questi giorni), ha visto svolgersi ieri pomeriggio un incontro dedicato ai nostri portieri, i quali hanno avuto l’opportunità di conversare per un’oretta con Ivan Provedel, nostro ex giocatore attualmente in prestito alla Juve Stabia dall’Empoli, con cui ha vinto il campionato di B e disputato la seria A lo scorso anno. È stata l’occasione per salutare un atleta a noi fortemente legato e pe ricevere da lui numerosi consigli su cui meditare in questi giorni e da mettere in pratica non appena torneremo in campo.

Con la speranza, ovviamente, di poterlo fare al più presto.




Fonte: Ufficio stampa

Eventi

I campionati

I campionati

I campionati

I campionati

I campionati

I campionati

foto gallery

I nostri sponsor

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

TANTI AUGURI A...


Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account