05 Dicembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Dopo due veneziane, eccone un´altra: al "Giol" arriva il Favaro!

25-10-2012 13:58 - News Generiche
Una fase di Liapiave-Favaro della stagione 2006-2007
Da una veneziana ad un´altra e ad un´altra ancora. Dopo Concordia e Dolo infatti, sotto ora con il Favaro, di nuovo tra le mura amiche. Con la speranza ovviamente di dare continuità al mini filotto iniziato quindici giorni fa in riva al Lemene e proseguito domenica scorsa in casa contro i biancogranata di mister Romano. Non sarà semplice e non è una frase fatta. Contro il Favaro infatti, abbiamo sempre trovato delle difficoltà, un pò per il modo grintoso con cui i biancoverdi dell´hinterland mestrino sono soliti affrontare tutte le partite ed un pò anche per la qualità vantata dalla formazione allenata da Mauro Vecchiato. Ad impressionare quest´anno vi è soprattutto un reparto offensivo che può vantare giocatori dal calibro di Poles (nostra vecchia conoscenza), Peron e dell´ultimo arrivato Davide Favaro, un tridente di altissima qualità per la categoria, ben spalleggiato peraltro da un altro giocatore dalle indubbie qualità tecniche, come Nicola Orlandi (ex Ponzano). Elementi, quelli appena citati, che possono risolvere la situazione in qualsiasi momento, inseriti, come detto prima, nel contesto di un collettivo storicamente abituato a lottare e a guadagnarsi la pagnotta con grande caparbietà. Ci sono tutti i requisiti dunque per aspettarsi una gara durissima, nella quale, per uscire dal campo con in mano qualcosa di buono, il tasso di concentrazione dovrà per forza essere elevatissimo.
Le due formazioni dovranno affrontare il match con una defezione "disciplinare" per parte: al Liapiave mancherà Alberto Paladin, fermato dal giudice sportivo per somma di ammonizioni, mentre il Favaro dovrà fare a meno di Bertocco, che sconterà proprio nella gara del "Giol", la seconda ed ultima giornata di squalifica, conseguente all´espulsione rimediata a Dolo.
I quattro precedenti sanpolesi parlano di due successi a favore del Liapiave, (3 a 2 della stagione 2006/2007, ottenuto grazie ad un gol di testa in extremis di Andrea Bassan e 2 a 1 in quella successiva, grazie ad una doppietta di Santagata), un pareggio (quello dello scorso anno, grazie ad un rigore in zona cesarini di Benetton) ed un successo esterno (stagione 2010-2011, reti di Benetton e Guerra, autorete di Zago).
Liapiave e Favaro peraltro, si sono già incrociate quest´anno, in Coppa Italia: lo scorso 19 settembre in terra veneziana la scontro diretto terminò con una nostra vittoria (purtroppo inutile ai fini della qualificazione) per 4 a 0, suggellato dalle reti di Benetton, Menegaldo e Cattelan (doppietta). Ma questa volta, statene certi, sarà tutta un´altra storia.
Appuntamento a domenica allo Stadio Comunale "Giol" di S. Polo di Piave. Occhio all´orario, poichè per la prima volta stagionale si giocherà alle 14.30, complice lo spostamento dell´orario che avverrà proprio nella notte precedente alla partita. Dirigerà l´incontro il Sig. Acampora di Schio, coadiuvato dagli Assistenti di linea Sig.ri Bianchin di Treviso e Ciganotto di S. Donà di Piave.

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it