23 Ottobre 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

Edoardo Cancian è campione d´Italia!!! La rappresentativa veneta allievi si aggiudica il titolo in finale contro la Toscana!

30-03-2018 20:36 - News Generiche
Per la prima volta nella nostra decennale storia, anche noi del Liapiave possiamo fregiarci di un titolo italiano. Il merito è tutto di Edoardo Cancian e della sua rappresentativa regionale allievi, che oggi pomeriggio, allo Stadio Bonolis di Teramo, si è aggiudicata il primo posto assoluto nella 57esima edizione del Torneo delle Regioni, battendo in finale la Toscana per una rete a zero. Il gol decisivo lo ha messo a segno Tomasi (Montebelluna) dal dischetto a pochi istanti dalla fine dei tempi supplementari, al termine di una gara che, nel suo complesso, è stata tirata ed equilibrata per tutti i 100 minuti.
Complimenti vivissimi da parte nostra vanno a tutta la spedizione regionale capeggiata dal Presidente Bepi Ruzza, allargati poi a mister Giorgio Molon e a tutto il suo staff, ma soprattutto al gruppo di ragazzi, all´interno del quale ha trovato posto con pieno merito, anche il nostro Edoardo Cancian, anche oggi in campo negli scampoli finali di partita, per difendere alla sua maniera l´esiguo ma preziosissimo vantaggio appena acquisito.
Domani nell´intervallo della gara della prima squadra tra Liapiave e Sandonà, il Presidente Silvano Ongaro e il responsabile del settore giovanile Luciano Giovanetti, accompagneranno Edoardo in mezzo al campo per ricevere l´applauso di tutto il pubblico presente, un piccolo ma significativo gesto per celebrare quest´impresa tutti assieme!!!

Di seguito pubblichiamo l´articolo integrale appena pubblicato dal Comitato Regionale Veneto nel proprio sito ufficiale:
La Rappresentativa Allievi del Comitato Regionale Veneto LND è Campione d´Italia. Nella finale del 57° Torneo delle Regioni disputata allo stadio "Gaetano Bonolis" di Teramo, i ragazzi di Giorgio Molon hanno superato 1-0 ai tempi supplementari i pari età della Toscana. Per il Veneto – che succede al Lazio nell´albo d´oro della manifestazione – si tratta del secondo titolo Allievi in tre anni, dopo quello conquistato nel 2016 dalla selezione allora guidata da Stefano Daniel.

Sostanziale nulla di fatto nel primo quarto d´ora di gioco. Il primo squillo è della Toscana al 17´ con Fazzini, conclusione a lato. Dieci minuti più tardi ci riprova lo stesso numero nove toscano, questa volta la sua palombella di esterno sinistro è puro veleno, bravo il portiere veneto Dan a disinnescarla in corner. Alla mezz´ora si vede finalmente anche il Veneto, girata di testa di Iezzi, palla sopra la traversa. I ragazzi di Molon approcciano meglio la ripresa: dopo appena 40 secondi serpentina in area di De Paris, che poi calcia a lato. Due minuti e c´è un tiro al volo di De Carli dal limite dell´area, Timperanza para. Sembra la miccia che può accendere la gara, invece bisogna aspettare il 22´ per la successiva occasione: Toscana vicina al gol con Crimi, il cui rigore in movimento termina out. Torna a farsi sentire il Veneto nel finale della frazione: al 27´ bella incornata di Tomasi su corner, fuori di un nonnulla; al 37´ Fassina conclude a lato una bella serpentina personale; infine, nel recupero il tentativo di De Paris, controllato in due tempi dall´estremo toscano. Zero a zero, si va ai supplementari. Dan salva il Veneto al 5´ parando con la punta delle dita, mentre all´8 è Duku a rendersi pericoloso, ma la sua battuta viene deviata in corner da Timperanza. Secondo tempo supplementare, squadre molto stanche. Dopo un´occasione in mischia per Salomone, all´8´ l´episodio che decide la gara: fallo di mano nell´area toscana, Tomasi si presenta sul dischetto del rigore e sigla con freddezza. Prima del triplice fischio, c´è tempo per una punizione di Arnosti sulla traversa, poi il tripudio per i neo Campioni d´Italia.

57° TORNEO DELLE REGIONI DI CALCIO A 11
Finale Allievi
TOSCANA-VENETO 0-1
Marcatori: 8´ sts rig. Tomasi

TOSCANA: Timperanza, Bartolini (41´ st De Gennaro), Collecchi (9´ sts Silli), Leggio (6´ pts Mecacci), Testaguzza (3´ sts Pavan), Bigalli, Crini, Fazzini (35´ st Cerrato), Palazzo, Parrini (23´ st Nieri), Renzi (7´ st Leporatti). A disp.: Bucciero, Cuccuini. All.: Stefano Mannelli.
VENETO: Dan, Pedrini, Salomone, Segat, De Paris (2´ pts Duku), De Carli, Facchinetti (19´ st Zanetti), Brizzi (8´ st Fiabane), Chiesa (8´ st Tomasi), Fassina (10´ sts Cancian), Iezzi (17´ st Arnosti). A disp.: Voltan, Meneghelli, Delaini. All.: Giorgio Molon.

Note: Ammoniti: Bartolini (TOS), Bigalli (TOS), Palazzo (TOS), Dan (VEN).

La rosa dei neo Campioni d´Italia (tra parentesi ruolo e società di appartenenza):
Stefano Dan (p, Montebelluna Calcio), Riccardo Arnosti (a, Vigontina S.Paolo), Juri Brizzi (c, Virtus Verona), Edoardo Cancian (a, Liapiave), Denis Chiesa (c, Ital Lenti Belluno 1905), Francesco De Carli (c, Union Feltre), Nicola De Paris (c, Montebelluna Calcio), Alessandro Delaini (a, Union Pro), Matteo Duku (c, Este), Aramis Facchinetti (d, Virtus Vecomp), Filippo Fassina (a, Giorgione Calcio 2000), Francesco Fiabane (a, Ital Lenti Belluno 1905), Michele Voltan (p, Vigontina S.Paolo), Andrea Iezzi (a, Giorgione Calcio 2000), Leonardo Meneghelli (d, Virtus Vecomp), Matteo Pedrini (d, Ital Lenti Belluno 1905), Filippo Salomone (d, Giorgione Calcio 2000), Manuel Segat (d, Eclisse Carenipievigina), Andrea Tomasi (c, Montebelluna Calcio), Luca Zanetti (d, Legnago Salus).

Lo staff tecnico dirigenziale:
Argentino Pavanati (Responsabile coordinamento Rappresentative), Mauro Goldin (Dirigente responsabile), Gian Carlo Bordignon, Luigi Moletta, Ferruccio Scarpa (Dirigenti), Giorgio Molon (Commissario tecnico), Adriano Magrin (Preparatore portieri), Massimiliano Ferroni (Medico), Antonio Maggiolini (Massaggiatore).


Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it