21 Settembre 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

Grande risposta di pubblico al vernissage di presentazione 2016/2017!

27-08-2016 13:37 - News Generiche
Serata spettacolare e carica d´entusiasmo quella andata in scena ieri alla "Casa del Popolo" di S. Polo di Piave, in occasione dell´oramai tradizionale vernissage di presentazione a tutto il pubblico di prima squadra e juniores! Un´elettricità contagiosa, trasmessa con ogni probabilità da un pubblico mai così folto in passato ed accorso in gran numero anzitutto per la diffusa curiosità di veder un pò più da vicino, la folta schiera di neo-arrivati, dagli atleti allo staff tecnico. Una curiosità andata ben presto soddisfatta nel corso della sfilata che tutti gli atleti (sia della juniores che della prima squadra) hanno compiuto in passerella, andando a stringere la mano ad ognuno dei componenti del tavolo delle autorità e strappando lunghi applausi, si spera, bene auguranti per la stagione oramai alle porte. A chiudere la sfilata, i componenti dello staff tecnico, capitanato da una parte da mister Alex Oppio (juniores) e dall´altra da mister Massimiliano Parteli, che direttamente dalle parole del presidente, ha ricevuto un grande attestato di stima e di fiducia per un lavoro che si preannuncia tanto improbo quanto entusiasmante. A proposito del Presidente Silvano Ongaro, nel suo lungo intervento tanti i temi toccati, a cominciare dal classico benvenuto a tutti i nuovi arrivati e dal doveroso "in bocca al lupo" alle due squadre per l´inizio dei campionati, cui ha fatto seguito un sentito cenno di ringraziamento a tutti coloro che invece non sono più al Liapiave, a cominciare da mister Albino Piovesan, per finire a tutti quei giocatori che hanno cambiato casacca. Spazio poi, nelle sue parole, ai classici ma doverosi ringraziamenti a sponsor (con particolare riferimento al main sponsor Giovanni Pagotto) e collaboratori (tanti e tutti indispensabili!!!) e ad un monito per tutti i tifosi, invitati ad avere grande pazienza con la squadra soprattutto nella prima fase dell´anno, quella in cui sarà necessario far quadrato per trovare il giusto affiatamento. La sua disamina infine si è orientata sui giovani in generale, a cominciare dalla folta schiera di giocatori prodotti dalla società che hanno fatto il salto in prima squadra, per proseguire poi con i numerosi elementi di novità inseriti all´interno del settore giovanile: su tutti l´accordo tecnico di collaborazione stipulato con il Calcio Padova, di cui il Liapiave ne diviene, già a partire da quest´anno, un vero e proprio centro tecnico, con la crescita di ogni singolo ragazzo come obiettivo finale di un lavoro portato avanti in totale condivisione. Calcio Padova presente peraltro a questo vernissage di presentazione, nelle autorevoli persone del presidente dell´Academy Massimo Poliero e del neo-dirigente, nonché ex grande calciatore di Spal, Portogruaro, ma soprattutto Padova Marco Cunico, che nel proprio intervento hanno sottolineato la soddisfazione nell´aver raggiunto questo tipo di accordo, che dovrebbe portare benefici ad ambo le parti in causa, ma soprattutto a tutti i ragazzini di settore giovanile tesserati con il Liapiave. In chiusura di serata, spazio poi agli altrettanto autorevoli interventi del Presidente del Comitato Regionale Veneto Bepi Ruzza, accompagnato nell´occasione dal consigliere di Treviso Ennio Filippetto e delle due amministrazioni comunali presenti all´evento, vale a dire S. Polo, nella persona del sindaco Diego Cenedese e Cimadolmo, nella persona dell´assessore allo sport Rossano Cadamuro.
Finita la lunga serie di interventi, al termine di 90´ intensi quasi come una tiratissima partita di campionato, la festa è proseguita tra i tavoli al solito perfettamente imbanditi dalla squadra di "Tino ristorazione", che ha permesso ai tanti commensali di continuare a divertirsi tra un piatto di crespelle e un bicchiere di buon prosecco, sempre all´insegna del FORZA LIAPIAVE!!!!!!

N.B. Sono on line sulla foto gallery del sito, le foto più significative della serata!

IL VERNISSAGE DI PRESENTAZIONE "VISTO" DALLA STAMPA:

VENETOGOL.IT (Articolo di Flavio Cipriani)

Come avviene da anni, la "Casa del Popolo" a S. Polo di Piave, tranquilla oasi nel centro cittadino, ha dato vita a una serata "sotto le stelle" frizzante e chiassosa con la presentazione del Lia Piave, formazione tra le future protagoniste del campionato di Eccellenza B. Un vernissage in pompa magna con tanta gente a fare da ala alla passerella introdotta da Thomas Padoan, factotum del club. Nel saluto rivolto ai presenti e al gruppo di lavoro targato "Arredo Plast", il presidente Silvano Ongaro nel lungo intervento ha sciorinato i successi passati, il valore dei trofei conquistati, la Coppa Italia Regione e il Trofeo Regione con la Juniores Elite mettendo l"accento sulla crescita esponenziale, numericamente e qualitativamente del settore giovanile. Di consigli il pres. nel suo intervento ne ha dispensati molti, indicando nell"unità di intenti nella solidità del gruppo dello "spogliatoio" le basi per puntare a traguardi prestigiosi. Un incitamento trasmesso dal cuore e dalla passione per il proprio club. Ha fatto seguito il passaggio dello sponsor della "Arredo Plast" Pagotto che da vulcanico imprenditore ha voluto mettere i puntini sulle "i" andando controcorrente alla pacata disamina del presidente che ha ringraziato per l"impegno la lungimiranza la competente passione. "Il motto è vincere, arrivare più in alto di tutti, arrivare primo". Sono poi intervenuti il sindaco di S. Polo di Piave e l"assessore allo sport di Cimadolmo. Ha chiuso la prima parte della serata il presidente della Figc regionale Giuseppe "Bepi" Ruzza nel cui intervento ha ricordato i bei successi del calcio trevigiano e regionale con i titoli del" Lia" –coppe ben visibili alle spalle del tavolo presidenziale- e gli scudetti della Liventina e della rappresentativa del Veneto Allievi di cui la "Marca" calcistica ha fornito parte degli atleti in rosa. Nella seconda parte dell" happening Thomas Padoan ha dato vita alla presentazione di tutti gli atleti lasciando per ultimo il mister Massimiliano Parteli a cui il club e tutta la gente "Lia" chiede il salto di qualità. In primis se lo augura il patron Pagotto che lo ha fatto capire in maniera schietta e diretta a tutti i presenti. A completamento della "parata" tra applausi e commenti si e" aperta una parentesi che proietta al futuro il Lia Piave, vale a dire la collaborazione con il calcio Padova e Academy PD presieduto da Massimo Puliero con la collaborazione dell"ex giocatore Marco Cunico, di cui il club sanpolese sarà partnership a 360°.

TUTTOCAMPO.IT (Articolo di Riccardo Bonvicini)

esentazione in grande stile ieri sera per il Liapiave che alla Casa del Popolo di San Polo ha tolti i veli alla Prima Squadra e alla Juniores. La società, da anni simbolo di organizzazione e serietà, ha davvero voluto fare le cose in grande. Era presente tutto il direttivo giallo-bianco-blu, le autorità civili e il presidente del CR Veneto Giuseppe Ruzza con il consigliere Filippetto. Ha fatto da presentatore il direttore sportivo Thomas Padoan, che con la consueta passione ed entusiasmo ha illustrato ai tanti presenti la storia del club e i trionfi della passata stagione. Il Liapiave nasce 10 anni e rappresenta i comuni di San Polo di Piave, Cimadolmo e Ormelle. Tanti i grandi successi ottenuti sia dalla Prima Squadra che dalle giovanili, ultimi in ordine di tempo la Coppa Italia di Eccellenza e la Coppa Veneto Juniores nella passata stagione. Per le due squadre la stagione che sta per iniziare è in pratica un anno zero: nuovi entrambi gli allenatori e molti dei giocatori, specie per la Prima Squadra. Hanno infatti salutato mister Albino Piovesan e lo storico capitano Michele Benetton, ora all´Union Vi.Po. In panchina è arrivato Massimiliano Parteli, artefice del miracolo Union Ripa e l´anno scorso alla guida della Berretti del Bassano. Sul fronte giocatori 12 in totali i nuovi arrivi, a fronte di 14 partenze. Gli acquisti più importanti sono stati il duo Gardin-Grandin dalla Liventina, Moresco dal Caldiero Terme, Tomasi dal Borgosesia e De Carli dall´Euromasticense. La guida della Juniores è stata invece affidata ad Alex Opppio, proveniente dalle giovanili dell´Union Ripa. Per entrambi le compagini gli obiettivi sono identici: arrivare il più in alto possibile e vincere, con la Prima Squadra che riproverà l´assalto alla Serie D. Il settore giovanile, uno dei migliori in zona, raggiunge un´ulteriore ricoscimento: è fresco l´accordo con l´Academy del Padova, con cui inizia una collaborazione. Per i bianco-scudati erano presenti il presidente dell´Academy Massimo Poliero e l´ex giocatore Marco Cunico.

"Per il Liapiave è un anno di rinnovamento - ha spiegato il presidente Silvano Ongaro - dopo cinque abbiamo ritenuto fosse il momento di cambiare, per dare stimoli nuovi ed entusiasmo all´ambiente. E´ nuovo l´allenatore così come molti giocatori della Prima Squadra. E´ stata una decisione sofferta ma obbligata, ringrazio qui pubblicamente Albino Piovesan e i ragazzi per quello che hanno dato il Liapiave in questi anni. Già al primo incontro con Massimiliano Parteli ho avuto una buona impressione dopo poche parole e mi ha colpito a livello umano. A tuttti, nuovi e vecchi, chiedo una cosa: fate onore alla maglia del Liapiave con un comportamento onesto e corretto dentro e fuori dal campo. Tassativo l´impegno, la passione, il cuore, la grinta, fare squadra, non mi interessa la vittoria fine a se stessa. Ai giovani dico di credere nelle vostre possibilità, altrimenti è impossibile fare bene, e di non mollare mai. I 12 giocatori presenti in squadra provenienti dal settore giovanile sono la vittoria più importante per me. Lancio l´idea ai nostri sostenitori di creare un club dei tifosi del Liapiave. L´obiettivo stagionale è di fare un campionato ai vertici e di regalare tante soddisfazioni ai tifosi, personalmente ritengo che avremo delle oppurtunità se riusciremo a creare l´amalgama tra di noi".

LA ROSA DELLA PRIMA SQUADRA
Portieri: Paolo De Carli (84) dall´Euromarosticense, Alessio Dal Bo´ (96).
Difensori: Andrea Bortoluzzi (97), Francesco Bortot (92), Riccardo Bozzetto (95) dal Tamai, Ilir Frangu (96) dall´Imolese, Massimo Gardin (79) dalla Liventina, Isacco Tegon (83), Samuel Vianello (99) dal Montebelluna.
Centrocampisti: Alex Basei (98), Matteo Mastellotto (91) dal Treviso, Driss Oudahab (98) dal Bassano, Marco Pettenà (90), Andrea Possamai (98) dalla Sacilese, Nicola Tomasi (90) dal Borgosesia.
Attaccanti: Lorenzo Bin (97), Angelo Conte (89) dal Treviso, Ezzedine El Bakthaoui (97), Enrico Grandin (91) dalla Liventina, Fabio Manzan (96), Giacomo Moresco (83) dal Caldiero Terme.

LA DIRIGENZA E LO STAFF TECNICO
Presidente: Silvano Ongaro
Vice presidenti: Angelo Dal Tio, Giuliano Lorenzon
Direttore sportivo: Thomas Padoan
Responsabile settore giovanile: Luciano Giovannetti
Allenatore: Massimiliano Parteli
Collaboratori: Mauro Fin, Luca Cittadini
Preparatore portieri: Mauro Cella
Allenatore Juniores: Alex Oppio

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it