21 Gennaio 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

Il Liapiave perde senza demeritare

29-04-2012 18:24 - News Generiche
Cattelan, un palo e una traversa per lui
LIAPIAVE - CLODIENSE 0-1

LIAPIAVE: Zilio, Bortot, Furlan, Calzavara (pt 13´ Bozzetto), Cittadini, Tonetto, Baccichetto (st 35´ Corocher), Tessaro, Cattelan, Benetton, Paladin. All. Piovesan
CLODIENSE: Ortali, Barzan (st 30´ Ravagnan), Boscolo, Ballarin, Bergo, Schiavon, Dell´Andrea, Zuccon, Porcino (st 22´ Zecchinato), Margherita, Bertotto (st 1´ Niero). All. Vittadello
ARBITRO: Monterenzi di Brescia
RETE: st 18´ Barzan
NOTE: Ammoniti Cittadini, Tonetto, Margherita. Spettatori 200 circa

Come prevedibile, è stata una gara nel complesso godibile, giocata magari non a ritmi infernali, ma a viso aperto, con occasioni da una parte e dall´altra, che alla fine hanno premiato solamente la Clodiense e punito oltre misura un Liapiave che qualcosina in più se lo sarebbe decisamente meritato. Poco male, ormai è andata così, di certo contro la capolista indiscussa del campionato non abbiamo affatto sfigurato e questo è sicuramente un elemento gratificante, in relazione anche alle diverse assenze denunciate per questa partita, con Abazi e Cagnato out per squalifica, Pase e Albanese costretti a dare forfait per infortunio ed ai quali, dopo appena 10´, si è aggiunto anche Igor Calzavara, per problemi di natura muscolare. Pretendere più di così dunque, era oggettivamente difficile e nonostante tutto ci resta quel pizzico di rammarico, legato soprattutto ai due legni clamorosi colpiti da Cattelan, per un risultato che, come detto prima, avrebbe potuto sicuramente essere diverso.
LA PARTITA: A partire meglio è la Clodiense, che con Porcino, dopo un´azione personale, va vicina alla rete. La risposta dei padroni di casa è però immediata: corre l´11´ quando Baccichetto, con un sventagliata da destra verso sinistra, mette Cattelan in condizione di andare il tiro ed il bolide dell´attaccante di casa va a colpire in pieno il palo più lontano. Il prosieguo del primo tempo, vede le squadre ribaltare l´azione da una parte all´altra con frequenza, ma occasioni vere e proprie sino al duplice fischio non ce ne saranno più. L´avvio di ripresa è invece tremebondo per il Liapiave e nei prini 15´ sono ben tre le probanti opportunità per sbloccare il punteggio: la prima con Cattelan, che inventa uno splendido tiro al volo dal limite che va a sbattere nuovamente contro la traversa, la seconda con Paladin che di testa in tuffo non riesce a correggere a dovere un bel traversone sempre di Cattelan e la terza infine con Baccichetto, che arpiona con il petto il traversone di Furlan, ma non riesce poi di testa a superare l´uscita sicura di Ortali. E come spesso succede, nel momento migliore del Liapiave a passare è la Clodiense, con una bella azione corale sulla tre quarti destra che smarca Barzan tutto solo dinnanzi a Zilio, superato dal terzino veneziano con una puntata molto precisa.
Una volta in vantaggio, la capolista, dall´alto della propria esperienza e della propria serenità, addormenta la contesa ed il Liapiave non troverà più la forza di agganciare un pari che sarebbe stato tutto sommato più equo.


Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it