23 Ottobre 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

Il gol record di Dal Mas inaugura la vittoria di Nervesa!

19-10-2015 10:28 - News Generiche
NERVESA - LIAPIAVE 0-2

NERVESA: Filippetto, Battistella, Sandri, Scalco, Toppan, Trevisiol (st 9´ Sambugaro), Haruna (st 26´ Luminoso), Rossi, Santagata, Visentin, Garbuio (st 22´ Tartalo). All. Gava
LIAPIAVE: Dal Bo, Bortoluzzi, Fiorotto, Gagno, Bortot, Tegon, Dal Mas (st 37´ Manzan), Pettenà (st 40´ Bianchi), Florean (st 30´ Abazi), Benetton, Furlan. All. Piovesan
ARBITRO: Scapolo di Padova
RETI: pt 1´ Dal Mas; st 29´ Fiorotto
NOTE: Ammoniti Bortot, Tegon, Fiorotto, Pettenà, Benetton. Calci d´angolo 6 a 3 per il Liapiave. Spettatori 250 circa.

Finisce come meglio non potrebbe la settimana lunga del Liapiave: alla collana dei successi su Saonara e Careni, si aggiunge infatti la perla di Nervesa, al termine di una gara che i nostri ragazzi hanno inaugurato nel migliore dei modi, trovando la via della rete dopo appena 17 secondi ed hanno poi gestito in maniera più che sapiente, creando i presupposti per un raddoppio che si è concretizzato solo alla mezzora della ripresa, dopo aver comunque creato tutta un´altra serie di palle gol, non andate a buon fine nel più dei casi per pochissimi centimetri. Una vittoria legittima insomma, pur contro un avversario che per larga parte della gara, ha comunque cercato di vendere cara la pelle, facendo leva soprattutto sulla statura di Santagata e sugli inserimenti degli attaccanti esterni, ben arginati in realtà dal nostro pacchetto arretrato, abile a mantenere sempre alto il livello di concentrazione fino alla fine, riuscendo nell´intento di mantenere immacolata la propria porta. Una vittoria che vale al tempo stesso anche il terzo posto in classifica in solitaria, una posizione ragguardevole che va difesa con le unghia e con i denti già a partire da domenica prossima, allorquando al "Giol" verrà a farci visita un Vittorio in salute e distante da noi solamente di un punto.
IL MATCH: Chi pensava che Manzan contro il Sedico avesse battuto tutti i record, si era sbagliato di grosso, perché stavolta a Matteo Dal Mas di secondi per andare in gol, ne ha impiegati solamente 17: un lancio da metà campo all´indirizzo di Florean, viene mal interpretato dalla difesa locale, conferendo allo stesso ex attaccante del Pordenone la possibilità di servire su un piatto d´argento Dal Mas, bravo a spingere il pallone in rete di sinistro a tu per tu con Filippetto. Punti decisamente sul vivo, i padroni di casa sbandano un pò e Furlan ha subito la palla del raddoppio con un sinistro violento su assist di Florean respinto con i piedi dal portiere locale. A poco a poco il Nervesa comincia comunque a crescere ed il pericolo maggiore arriva con un calcio di punizione di Garbuio al minuto numero 10, ben alzato sopra la traversa da Dal Bo. In questa fase, sono i locali a tenere maggiormente il pallino del gioco ma il Liapiave, ad ogni ripartenza, rischia di essere devastante. In una di queste, Dal Mas da sinistra mette al centro un cross al bacio che Filippetto rinvia corto sui piedi di Furlan, la cui conclusione a botta sicura finisce fuori di un soffio. E pochi istanti dopo, fuori di un soffio terminerà anche un gran tiro dal limite d´esterno destro di Gagno, un tracciante che avrebbe meritato sicuramente miglior fortuna. Dopo l´intervallo, lo spartito della gara cambierà poco, anche se, col passare dei minuti, saranno gli ospiti ad assumere con più stabilità il comando delle operazioni, gestendo la situazione di vantaggio nel migliore dei modi. A complicare un pò le cose, ci sarà la sola distribuzione dei cartellini gialli, assolutamente unilaterale con ben cinque nostri giocatori che a fine gara troveranno il proprio nome iscritto sulla colonna degli ammoniti. Raddoppio a un passo al minuto numero 22, con una puntata stile calcio a 5 di Furlan su assist di Dal Mas, che Filippetto sarà molto bravo a respingere d´istinto. Raddoppio che puntuale arriverà al minuto 29, con Furlan in gran volata sulla fascia mancina a produrre un perfetto assist per l´inserimento da dietro di Fiorotto, al quale non resta altro che mettere in fondo al sacco con il destro il comodo tap in del 2 a 0.
Sulle ali dell´entusiasmo, in chiusura di match il Liapiave crea e sciupa la palla del 3 a 0, con Manzan che scatta coi tempi giusti sul filo dell´offside e calcia un pallone sull´uscita di Filippetto, che fa letteralmente la barba al palo. Finisce con la squadra sotto la tribuna a raccogliere l´applauso del nostro sempre fedele pubblico. In casa come in trasferta!

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it