28 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Il punto della situazione: dal quindicinale Sport 15

24-03-2012 12:33 - News Generiche
La vittoria nel derby con l´Opitergina aveva illuso un po´ tutti che si potesse lottare con le unghia e con i denti per la conquista del secondo posto, utile per accedere ai play off promozione. L´immediato prosieguo ha invece visto la squadra incassare ben tre sconfitte consecutive, al punto tale da allargare la forbice del distacco sul Ripa La Fenadora a ben nove punti, facendo così svanire ogni sogno di gloria. In realtà, la matematica non ha ancora sancito alcun verdetto in maniera definitiva ed è per questo che la squadra dovrà continuare a lottare in maniera decisa, se poi alla fine non sarà piazza d´onore, sicuramente resterà una posizione di classifica assolutamente ragguardevole, il che rappresenterebbe un giusto premio per la buona annata disputata dalla squadra, aldilà anche di quelle che erano le aspettative iniziali alla vigilia del campionato stesso.
Sotto la prima squadra intanto continuano a lavorare molto bene anche tutte le altre formazioni del settore giovanile: su tutte spicca in questo momento la juniores di mister Aleandro Bressaglia, che dopo un difficile girone d´andata, chiuso inopinatamente all´ultimo posto, sta ora marciando a gonfie vele (15 punti nelle ultime 6 gare), con la speranza di ottenere quella salvezza che la squadra sta ora decisamente dimostrando di meritare.
Per quanto concerne le altre due compagini regionali, molto bene i Giovanissimi Regionali, che a quattro giornate dalla fine sono già abbondantemente salvi ed hanno tutte le migliori intenzioni di provare ad arrivare il più in alto possibile in classifica, mentre gli Allievi, complice anche una graduatoria decisamente più corta, dovranno ancora lottare per mettersi al riparo da qualsiasi pericolo.
Bene anche le formazioni provinciali, gli allievi perché stanno ben figurando nonostante i numerosi problemi d´organico effettivamente esistenti, i giovanissimi perché continuano a palesare una crescita in termini di gioco e personalità che non può non far ben sperare in chiave futura.
Un plauso poi alle due formazioni Esordienti, che, grazie al certosino lavoro dei due tecnici Titta Soligon e Andrea Mores, stanno facendo maturare molto bene i ragazzi, privilegiando l´aspetto ludico al risultato fine a se stesso, non disdegnando però l´insegnamento del gioco del gioco del calcio, che resterà a tutti i giovani atleti come un bagaglio fondamentale per tutta la propria vita sportiva.
Chiusura d´obbligo per la scuola calcio, che continua ad aumentare sul piano prettamente numerico, con un ricalcolo di tesserati che sfiora, tra Pulcini e Piccoli amici, il centinaio di unità. Un´immensa soddisfazione, che rappresenta la base del futuro della società Liapiave.


Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it