01 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Impresa Liapiave: la Coppa Italia è nostra!

05-01-2016 11:09 - News Generiche
LIAPIAVE - POZZONOVO 3-1

LIAPIAVE: Dal Bo, Bortoluzzi, Fiorotto, Gagno, Bortot, Bianchi (st 36´ Tegon), Dal Mas, Pettenà, Florean, Benetton, Furlan (st 40´ Cittadini). All. Piovesan
POZZONOVO: Dardengo (st 28´ Crema), Leshi (st 21´ Bernardi), Minoglio, Boudraa, Laguda, Magliano, Giordani (pt 27´ El Tahiri), Pasetto, Bellemo, Volpara, Montagnani. All. Sabbadin
ARBITRO: Rinaldi di Bassano del Grappa
RETI: pt 30´ Benetton (R); st 17´ Dal Mas, 22´ Bernardi, 48´ Tegon
NOTE: Ammoniti Florean, Tegon, Laguda, Bellemo, Montagnani, Leshi. Calci d´angolo 4 a 1 per il Pozzonovo. Spettatori 700 circa

Scusate il ritardo, ma certi articoli vanno pensati, riflettuti, non li si possono buttar li così, tanto per fare. Il turbinio di emozioni di chi scrive, adesso che sono passate più di 24 ore dal fischio finale, è forse esattamente lo stesso di ieri, per una partita lunga ben più delle due ore della sua effettiva durata. Forse, una partita iniziata già alle 16 e 20 del 20 dicembre, giorno in cui abbiamo reso concreta la possibilità di giocarci quello che poteva essere, a giusta ragione, definito come un appuntamento storico. Forse, una partita iniziata anche molto molto prima, perché per arrivare a giocarsi certi traguardi, il lavoro da fare è molto e molto lungo e quindi non è azzardato pensare che questa gara abbia effettivamente avuto inizio già diversi anni fa, da quando cioè la società ha deciso di intraprendere un certo tipo di percorso, con la chiara consapevolezza che la fatica per arrivare a certi livelli, sarebbe comunque stata immane. Tanta fatica, tanto lavoro, ma anche tante soddisfazioni: quella di ieri pomeriggio è stata infatti la punta dell´iceberg di un cammino in cui le gratificazioni ti arrivano anche dalle piccole cose della quotidianità, che tradotte in cifre trovano la loro spiegazione nell´incredibile tribuna di ieri a Martellago, piena di tanti dirigenti, di tanti sponsor, di tanti nostri collaboratori a titolo volontario, di tanto settore giovanile (allenatori, giocatori, genitori) e di tanta gente che si è evidentemente affezionata a noi e al nostro modo di fare. A questo punto, non posso non pensare che il risultato finale della partita sia stato solamente una logica e naturale conseguenza di tutto ciò: questa volta, più che mai, le cose non potevano andare male, sarebbe stata una punizione divina che tanta, troppa gente non avrebbe assolutamente meritato. Ed è per questo che poi la festa è stata doppia, forse tripla ed è per questo che tutti devono rivendicare il diritto di sentirsi partecipi del successo ottenuto, perché tutti, ognuno a proprio modo, ha in qualche maniera portato il proprio piccolo, ma decisivo contributo. I tanti, tantissimi messaggi di congratulazioni ricevuti in società tra ieri sera e oggi, vanno quindi condivisi con tutti, con un pensiero speciale per questo gruppo di ragazzi (giocatori e staff tecnico), dimostratosi unito in questa prima parte di stagione non solo nei momenti di gioia come quello di ieri, ma anche in quelli di difficoltà, dai quali la squadra ha sempre saputo riemergere con fermezza e grande, grandissima coesione. Uno spirito che non può non far ben sperare in vista del prosieguo della stagione, ma questa è un´altra storia ancora!
IL MATCH: La tensione è alta, non solo dal fischio d´avvio, ma già dalla mattina, da quando cioè la spedizione è partita dalla sede con direzione Martellago. Nonostante questo il nostro impatto sulla gara è subito deciso e già dopo 18 secondi Furlan rischia di trovarsi a tu per tu con Dardengo, bravo ad uscire alla disperata sino al limite dell´area, per smanacciare un precedente lancio ben calibrato da Fiorotto. Passano appena due minuti e l´occasione è questa volta colossale, con Furlan a suggerire bene per Dal Mas, un pallone che il giovane attaccante del Liapiave calcia però da buona posizione addosso al portiere padovano. Passata la sfuriata iniziale, il Pozzonovo prende maggiore confidenza col terreno di gioco e a piccoli passi inizia a tessere le proprie trame, anche se, nel primo tempo, è sempre la squadra di Piovesan a tenere con più frequenza il pallino della gara. Ed infatti, alla mezzora ecco l´episodio che sblocca il match: splendido dai e vai al limite tra Gagno e Furlan, con quest´ultimo falciato in maniera fin troppo evidente da Leshi dentro l´area. Sul dischetto si porta Benetton, che spiazza il portiere aprendo con un tiro molto ben calibrato. Punto sul vivo il Pozzonovo prova a reagire ed in mischia a provarci è Bellemo, con Bortot e Bianchi a fare come al solito buona guardia. Poco dopo, l´occasione più grossa ce l´ha ancora il Liapiave con Furlan, splendidamente imbeccato da Pettenà, con un controllo a rientrare e un destro in corsa che il portiere è bravo a respingere con i piedi. Dall´intervallo rientra in campo un Pozzonovo molto più spigliato e volitivo e nei primi cinque minuti rischiamo veramente grosso, dapprima con una punizione di Volpara che fa la barba al palo e poi con un destro a botta sicura di Pasetto, su cui Dal Bo si erge a grande protagonista. Passata la sfuriata iniziale, ci riprendiamo un po´ e cominciamo a rialzare il baricentro della squadra con Florean che al 5´ avrebbe sul destro una buona occasione che non va tuttavia a buon fine per un nonnulla. Al 18´ il capolavoro del nostro raddoppio: Furlan spostato sulla sinistra fa viaggiare sull´ala Fiorotto che di prima intenzione mette un cross al bacio per Dal Mas, bravo a tagliare sul primo palo e a calciare al volo un pallone completamente fuori dalla portata di Dardengo. Sembra il gol della sicurezza ed invece i padovani hanno un sussulto d´orgoglio al 22´, con il neoentrato Bernardi a battere Dal Bo con un preciso sinistro a giro. Una rete che sembra rimettere tutto in discussione, ma che non troverà poi grande seguito nei successivi attacchi del Pozzonovo, sicuramente volenterosi ma sempre un po´ confusionari. Una situazione che agevola non poco il lavoro del sempre attento pacchetto arretrato del Lia che al 49´ trova il gol che chiude ogni questione e fa impazzire di gioia giocatori e tifosi: apre e chiude tutta l´azione Tegon, recuperando palla a metà campo, porgendola a Dal Mas il quale fa viaggiare a sua volta Florean, il cui tiro da dentro l´area viene respinto dall´improvvisato portiere Crema e scagliando poi a tutta forza dentro la porta il pallone che era rimasto a vagare l´area. Quel che succederà di li in poi, sarà una questione strettamente privata tra giocatori, staff e qualche dirigente, talmente privata che, ognuna di queste persone potrà essere fiera di averla vissuta e potrà portarla con se vita natural durante!!!! AleAleAleAleAle, la Coppa è nostra!!!!!!!!!!!!!!!!

N.B. Sono on line sulla fotogallery del sito, gli scatti più significativi della gara di domenica tra Liapiave e Pozzonovo!

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi
I campionati
classifica alla 22° giornata
SQUADRA PT
logo Union FeltreUnion Feltre57
logo LiapiaveLiapiave52
logo Calvi NoaleCalvi Noale42
logo Union ProUnion Pro37
logo LiventinaLiventina36
logo EurocalcioEurocalcio36
logo MontebellunaMontebelluna34
logo VazzolaVazzola30
logo Vittorio Falmec S. M. ColleVittorio Falmec S. M. Colle30
logo Eclisse Careni PieviginaEclisse Careni Pievigina28
logo SandonàSandonà26
logo BellunoBelluno26
logo VillorbaVillorba20
logo Favaro 1948Favaro 194816
logo VedelagoVedelago13
logo RosàRosà12
I campionati
classifica alla 22° giornata
SQUADRA PT
logo Villafranca VeroneseVillafranca Veronese57
logo GiorgioneGiorgione48
logo LiapiaveLiapiave46
logo Tombolo VigontinaTombolo Vigontina44
logo Legnago SalusLegnago Salus39
logo Union FeltreUnion Feltre38
logo Favaro 1948Favaro 194837
logo Vittorio Falmec S. M. ColleVittorio Falmec S. M. Colle35
logo AlbignasegoAlbignasego32
logo MontebellunaMontebelluna22
logo Malo 1908Malo 190820
logo Caldiero TermeCaldiero Terme19
logo SandonàSandonà17
logo EurocalcioEurocalcio15
logo Eclisse Careni PieviginaEclisse Careni Pievigina13
logo LuparenseLuparense9
I campionati
classifica alla 22° giornata
SQUADRA PT
logo MontebellunaMontebelluna57
logo LiventinaLiventina52
logo EurocalcioEurocalcio46
logo MarosticenseMarosticense40
logo BellunoBelluno38
logo LiapiaveLiapiave36
logo Union ProUnion Pro34
logo Unione GraticolatoUnione Graticolato29
logo Union FeltreUnion Feltre26
logo Vittorio Falmec S. M. ColleVittorio Falmec S. M. Colle26
logo VillorbaVillorba25
logo Don Bosco SandonàDon Bosco Sandonà24
logo Pro VeneziaPro Venezia22
logo VedelagoVedelago16
logo Favaro 1948Favaro 19486
logo RosàRosà6
I campionati
classifica alla 22° giornata
SQUADRA PT
logo Villafranca VeroneseVillafranca Veronese54
logo VazzolaVazzola53
logo LiapiaveLiapiave53
logo Vittorio Falmec S. M. ColleVittorio Falmec S. M. Colle49
logo CampodarsegoCampodarsego42
logo Fulgor TrevignanoFulgor Trevignano34
logo VedelagoVedelago34
logo Legnago SalusLegnago Salus33
logo MiraneseMiranese32
logo MarconMarcon24
logo Mestrino RubanoMestrino Rubano20
logo Malo 1908Malo 190818
logo S. Giovanni LupatotoS. Giovanni Lupatoto18
logo Bocar JuniorsBocar Juniors13
logo EurocalcioEurocalcio12
logo VillorbaVillorba10

Realizzazione siti web www.sitoper.it