24 Luglio 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

In casa della capolista, senza nulla da perdere..........

10-03-2017 15:51 - News Generiche
Il morale non è sicuramente dei migliori, ma questa volta non abbiamo veramente nulla da perdere. Al cospetto della capolista e della sua maestosità, dettata da un punteggio quasi senza eguali in categoria dopo 23 giornate, i nostri ragazzi se non altro avranno dalla loro il vantaggio psicologico di poter affrontare la gara senza troppi assilli, se non quello determinato dalla classifica, che oggi forse non desta ancora grandi preoccupazioni, ma che in realtà va sicuramente migliorata al più presto, se non si vogliono correre particolari rischi nella fase finale della stagione. Sembrano passati secoli dalla gara di andata, ma proprio quella partita potrebbe rappresentare il nostro chiodo fisso con cui partire domenica mattina alla volta di Sedico, una gara in cui, nel primo tempo, rasentammo la perfezione quasi assoluta per ritmo, intensità e qualità, con l´unica pecca di non aver ulteriormente arrotondato il punteggio e aver lasciato aperto lo spiraglio di rimonta a un Sedico che, nella ripresa, riuscì infatti a pervenire al pari pur con l´aiuto di un rigore tutt´altro che solare. La vita è fatta di momenti, il calcio è fatto di momenti: chissà come sarebbe andata la stagione semmai fossimo riusciti a vincere quella partita. Forse non sarebbe cambiato nulla, forse invece il nostro campionato avrebbe assunto una piega completamente diversa: in fin dei conti a quell´epoca, eravamo terzi a soli cinque punti dal Sedico (che era già solitario capolista) ed il salire a meno due imponendo il primo stop ai bellunesi, avrebbe forse inferto a tutto il nostro ambiente, una clamorosa botta d´adrenalina, quella botta che la squadra non ha evidentemente mai ricevuto, trascinandosi così avanti sino ad oggi senza particolari sussulti.
Anche l´anno scorso andammo a Sedico in un momento non particolarmente propizio e, seppur con fatica, riuscimmo nell´impresa di espugnare il terreno bellunese grazie ad una zampata in avvio di gara di Mattia Tegon. A proposito di corsi e ricorsi storici, due sono i precedenti sul campo di Sedico, entrambi vittoriosi: uno è quello a cui abbiamo fatto accenno poc´anzi, l´altro invece è datato aprile 2015 e a risolvere la pratica in quel caso, fu un penalty a metà primo tempo di Michele Benetton. Vuoi vedere che.............
Armiamoci di fiducia e belle speranze e partiamo alla volta di Sedico consapevoli che non può piovere per sempre: si gioca domenica in terra bellunese, con fischio d´inizio fissato per le ore 15.00. Ad arbitrare sarà il Sig. Marin di Portgruaro, coadiuvato dagli Assistenti di linea Sig.ri Laghezza di Mestre e Botter di Castelfranco Veneto.


Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it