16 Maggio 2022
News
percorso: Home > News > News Generiche

La parola a mister Fabrizio Mazzer!

23-04-2013 13:38 - News Generiche
"ATTEGGIAMENTO MENTALE + LAVORO DURO = RISULTATI"

La partita di ieri, contro il Lovispresiano ha rappresentato, oltre che l´ultimo impegno di campionato, la ciliegina sulla torta di un percorso annuale che è stato particolarmente difficile, insidioso e complicato ma altrettanto affascinante per le sorprese che ha fatto emergere nella seconda parte del girone di ritorno.
Ebbene sì la nostra compagine, esattamente a otto giornate dal termine si trovava al terzultimo posto con 13 punti a tre punti dalla quart´ultima e a ben 10 punti dal settimo posto, di fatto in quel momento, praticamente retrocessa. La cosa strane e che strideva è che tutti: giocatori, dirigenti, avversari si sono sempre chiesti come mai la squadra si trovasse in tale posizione visto le numerose prestazioni di livello distinto, espresse nelle giornate precedenti. Sinceramente è difficile da spiegare, diciamo che il titolo di questo articolo è un po´ la formula di quanto accaduto. C´è stato un momento in cui, anche il sottoscritto ha nutrito qualche dubbio sul fatto che tale formula potesse o meno funzionare, tuttavia ho creduto e credo che il lavoro paghi sempre ed ho continuato a perseverare nel progetto cercando, giorno dopo giorno, di convincere i ragazzi che quella che avevano intrapresa era la strada giusta nonostante le apparenze non confermassero, fino a quel momento, tale concetto. Però, e questo è il bello del calcio, quasi per incanto, è successo quanto tutti da tempo si aspettavano: il desiderato salto di qualità dal punto di vista mentale ha iniziato a prendere forma e, dalla gara con il Vittorio Veneto, è stato un susseguirsi di prestazioni e risultati al limite della perfezione: ben 21 punti in otto gare consecutive, punti che sarebbero stati addirittura 24 se contiamo la sfortunatissima prestazione di Mogliano. Ventuno punti che hanno permesso alla squadra, non solo di superare l´obbiettivo che ci eravamo prefissati all´inizio di stagione (i famigerati 30 punti), ma anche di raggiungere un 7° posto che rappresenta il miglior risultato degli Allievi da quando il LiaPiave si è affacciato nella vetrina dei campionati regionali.
Di tutto ciò devo ringraziare la società, nella persona del Presidente e di tutto lo staff dirigenziale che hanno sempre rispettato il lavoro del sottoscritto senza mai interferire e anzi sostenendo in varie occasioni la bontà della strada intrapresa. Un doveroso ringraziamento va al Responsabile sig. Luciano Giovanetti che ha sempre creduto in questo gruppo fin dal primo giorno di ritiro, ribadendolo ai ragazzi settimana dopo settimana con grande senso di equilibrio. Grazie anche all´infaticabile e insostituibile Thomas che ha sempre curato al meglio gli aspetti organizzativi degli allenamenti e delle gare con grande attenzione ai provvedimenti disciplinari nostri e degli avversari ma anche alla sua distaccata e discreta capacità di cogliere il clima della squadra e di indirizzarlo verso la corrente favorevole. Grazie a mr. Mauro e mr. Gianluca, allenatori dei portieri, per i loro preziosi consigli e per il lavoro tecnico e di grande attenzione per l´atteggiamento mentale dei ragazzi. Grazie agli autisti dei pulmini che hanno mostrato grande pazienza nell´attendere la fine dei miei allenamenti. Grazie allo staff sanitario - dott. Viezzer e il mitico Orfeo che con grande generosità e sensibilità hanno sempre saputo rimettere in forma i vari atleti di volta in volta infortunati. Grazie a Bruno, Mario, Loris, Fortunato e Giacomino che ci hanno fatto trovare spogliatoi, campi di gara e di allenamento sempre in perfetto ordine. E grazie alle signore bariste, in particolare ad Ada, sempre pronte ad esaudire ogni richiesta enogastronomica del pubblico domenicale e allo staff di cucina che in molte occasioni, a partire dal ritiro, ha permesso ai ragazzi di pranzare nel centro sportivo di Ormelle.
Un ringraziamento molto particolare e doveroso lo estendo ai genitori, anche nel ruolo di primi tifosi dei ragazzi, perché hanno saputo rimanere sempre nel loro ruolo, non interferendo mai in maniera assoluta nel lavoro del sottoscritto e di questi tempi posso dire che è un grande successo.
Grazie a tutti i miei più stretti collaboratori dirigenziali, che con grande generosità hanno predisposto e gestito tutte le domeniche senza far mancare nulla ai miei ragazzi. Ebbene sì, ora lo posso dire...: erano loro che aggiustavano le mie formazioni indovinando spesso i cambi....Scherzi a parte, grazie mille a Luigi, Mauro, Maurizio, Franco, Gianpietro, Daniele e Renato.
Infine li ho lasciati per ultimi ma in realtà sono i primi a cui mando un GIGANTESCO grazie per lo splendido traguardo raggiunto: grazie a Riccardo, Ricky(Batty), Fabio(Precious), Dionas, Neilan, Davide, Omar, Andrea(Lore), Marco, Luca (Proce), Luca (Vetto), Andrea (Boba), Vassilica, Lorenzo, Benard, Ezzedine, Elia, Dennis, Matteo, Carlo, Paolo, Alessio (vicecap),Fabio (vicecap) Jacopo (cap) è cioè ai super 24. Sono loro i veri protagonisti di questa fantastica cavalcata. Sono loro che a dispetto di dubbi, critiche, atteggiamenti pessimistici hanno voluto dimostrare che quando cresce e si consolida una volontà d´acciaio e quando si forma un gruppo inossidabile con un cuore che batte forte sotto una maglietta, NULLA E´ IMPOSSIBILE!!!. Complimenti a voi ragazzi con l´augurio che il percorso di quest´anno rimanga tra i ricordi indelebili della vostra esperienza sportiva e di vita.
Mr. Fabrizio Mazzer


Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it