31 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Liapiave - Sandonà: sono davvero tanti i motivi per non perdersi questo big match!

29-03-2018 10:41 - News Generiche
Con quasi un mese di ritardo, ecco finalmente Liapiave - Sandonà, big match che si sarebbe dovuto disputare domenica 4 marzo, ma che è stato a suo tempo rinviato per il "maltempo" che imperversava sulla nostra regione. Un incrocio dai mille significati: su tutti, quello riguardante i tanti ex che dovranno affrontare questa gara, sia su un fronte che sull´altro. Un bilancino in verità nettamente sbilanciato dalla nostra parte, nel senso che a vestire la nostra maglia ora, c´è una robusta colonia che in passato ha giocato con la casacca biancoceleste: nello snocciolare l´elenco, ci sembra opportuno partire da chi in realtà ora non gioca più, vale a dire mister Tossani, che il Sandonà lo ha allenato addirittura in tre tranche. La prima all´alba degli anni 90, con tutta la trafila nel settore giovanile che lo ha portato poi ad allenare la prima squadra in Serie C2 nella stagione 1996/1997, la seconda nei primi anni 2000, con un triennio tra Promozione ed Eccellenza e la terza ed ultima, proprio nella passata stagione. Detto del mister, per completare il discorso degli ex, restano da citare Prince Yarboye, che la maglia del Sandonà l´ha vestita due anni fa per una sola stagione, ma soprattutto la coppia gol brasiliana De Freitas - Pedrozo, che negli ultimi due anni hanno fatto le fortune della compagine sandonatese segnando una miriade di reti. L´ ultimo degli ex, a parti invertite, è sicuramente Alberto Paladin, che risiede ancor oggi proprio di fronte al nostro Stadio "Giol" e che la maglia del Liapiave l´ha indossata per due stagioni dal 2011 al 2013, senza dimenticare il fatto che, il buon Alberto, i suoi primi passi calcistici li ha mossi proprio qui da noi, tra Cimasport e Liapiave, prima di spiccare il volo verso Milano sponda rossonera.
Basterebbe questo, per presentare la super sfida tra Liapiave e Sandonà ed invece, intorno a questa gara, c´è molto, ma molto di più. A cominciare dalla classifica, che vede i veneziani meritatamente in testa ed ormai lanciati verso quella vittoria di campionato che un po´ tutti avevano a giusta ragione pronosticato sin dall´alba di questa stagione. Dall´altra parte ci siamo noi, che proprio domenica scorsa abbiamo fatto capolino all´interno della zona play off, a coronamento di lunga ed estenuante rincorsa, una quinta posizione che cercheremo con tutte le nostre forze di difendere già a partire da questo match, che sulla carta si presenta per ovvi motivi estremamente complicato.
Un altro motivo, forse il più intrigante, è sicuramente quello rappresentato dalla qualità di gioco che entrambe le squadre hanno dimostrato di saper sciorinare: per questo, senza il timore di essere smentiti, sabato pomeriggio allo Stadio "Giol", dovremmo riuscire a gustarci una gran bella partita!
Abbiamo omesso qualcosa? Non lo sappiamo, di certo, i motivi sopra elencati, dovrebbero essere più che sufficienti per convincere il grande pubblico ad accorrere sabato nel nostro stadio, qualsiasi sia la situazione meteorologica.....
Ed allora, appuntamento per tutti a sabato pomeriggio, con fischio d´inizio fissato per le ore 15.30: arbitro del big match sarà il Sig. D´Incecco di Perugia, coadiuvato dagli Assistenti di linea Sig.ri Gobbo di Mestre e Roncari di Vicenza.
Ci vediamo allo Stadio e Buona Pasqua a tutti!!!!



Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it