21 Gennaio 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

Un solo tiro (su rigore) basta al Gruaro per espugnare il "Giol"

18-03-2012 17:14 - News Generiche
Bella prova di Riccardo Bozzetto
LIAPIAVE - GRUARO 0-1

LIAPIAVE: Niero, Bortot, Furlan, Albanese, Calzavara, Pase, Tonetto (st 20´ Meremikwu), Cagnato, Abazi, Benetton, Bozzetto (st 37´ Marcuzzo). All. Piovesan
GRUARO: Gobbato, Fantuzzi, D´Odorico, Pessot, Serafin, Terrida, Bompan, Paolini, Mazzarella (st 31´ Cassin), Poles (st 44´ Carrer), Rachita. All. Zanutta
ARBITRO: Gasparin di Schio
RETE: st 10´ Poles (R)
NOTE: Espulso al st 30´ Fantuzzi per doppia ammonizione. Ammoniti Tonetto, Albanese, Terrida. Spettatori 200 circa

Un solo tiro, per giunta su calcio di rigore parso abbastanza generoso, basta al Gruaro per espugnare il "Giol" ed incamerare tre punti importanti in chiave salvezza. Per il Liapiave invece, quello attuale è un periodo tutt´altro che fortunato: anche ieri infatti, tutto si può dire tranne che la squadra non si sia impegnata allo spasimo, raccogliendo alla resa dei conti, molto meno di quello che si sarebbe meritata sul campo. A penalizzare oltremodo i ragazzi di Piovesan, aldilà del rigore summenzionato, la scarsa precisione sotto porta, poichè di conclusioni ne sono arrivate nell´arco dei 90´ ed anche parecchie, ma di fatto non si ricorda una sola parata di Gobbato (se non sulla punizione di Benetton alla metà del primo tempo), segno di come alla squadra sia mancato quel pizzico di lucidità al momento di arrivare al tiro.
La sconfitta di ieri ha complicato notevolmente la rincorsa al secondo posto, poichè in contemporanea è arrivato anche il successo del Ripa sulla capolista Clodiense, un risultato quest´ultimo che ha aperto la forbice del distacco addirittura a 8 punti, finchè comunque la matematica non scriverà la parola fine su ogni discorso, la squadra dovrà provare a crederci, anche per riuscire a chiudere degnamente il campionato, disegnandosi una posizione finale in graduatoria, che sia in linea con quanto di buono si è riusciti a fare sin qui.

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it