14 Maggio 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

Una buona gara ma a vincere è il Noale

27-10-2013 18:21 - News Generiche
Andrea Finotto
CALVI NOALE - LIAPIAVE 2-0

CALVI NOALE: Fortin, Masiero, Pensa, Pastrello, Griggio, Coletto, Pagliarin, Giubilato, Guerra (st 31´ Torresin), Viola (st 40´ Ballarin), Zurlo (st 27´ Pesce). All. Susic
LIAPIAVE: Finotto, De Nadai (st 44´ Bitri), Fiorotto, Gagno, Cittadini, Bortot, Pase (st 23´ Asllani), Tegon, Abazi (st 40´ Bonotto), Benetton, Vettoretto. All. Piovesan
ARBITRO: Maninetti di Lovere
RETI: pt 37´ Viola; st 5´ Zurlo.
NOTE: Ammoniti Pastrello, Bortot e Fiorotto. Spettatori 250 circa.

Ricevere a fine gara i complimenti dagli avversari fa sempre piacere: vuol dire che, tutto sommato, abbiamo saputo tener testa ad una squadra formidabile che, per temperamento e qualità tecnica, sembra essere la candidata più autorevole per la vittoria finale del campionato. Gli stessi complimenti tuttavia, ti lasciano dentro quel velo di rammarico per quello che poteva essere ed invece non è stato ed il pensiero in questo senso va soprattutto alla prima mezzora di gioco, allorquando, grazie al ritmo indiavolato impresso alla gara dai nostri ragazzi, abbiamo davvero fatto a più riprese vacillare la retroguardia locale, che non è mai crollata un pò per la bravura di Fortin ed un pò per la nostra imprecisione al momento della conclusione finale. Si chiude con tre punti in tre partite dunque il trittico di ferro che ci siamo dovuti sobbarcare nelle ultime settimane: un bilancio forse magro sul piano della classifica, che non ridimensiona comunque il valore globale di un gruppo che continua a dimostrarsi solido e voglioso di progredire, un atteggiamento positivo e propositivo che la squadra dovrà mantenere, con la speranza d´ora in avanti di dare maggiore continuità anche all´aspetto dei risultati, benzina vitale per tenere sempre alti morale ed entusiasmo.
IL MATCH: Gara splendida nel primo tempo per ritmo e qualità nelle giocate, da parte di tutti e ventidue i giocatori in campo, uno scenario che appassiona il folto pubblico presente nello splendido gioiellino noalese, sicuramente attirato dai numerosi capovolgimenti di fronte che tengono la gara in perfetto equilibrio. A dir la verità, in questa fase del match, le occasioni più grandi toccano proprio a noi, che abbiamo avuto il merito di giocare a ritmi alti e pressare a tutto campo un avversario, probabilmente anche un pò sorpreso da questo nostro atteggiamento tanto umile quanto spavaldo. La prima opportunità ce l´ha sulla testa Abazi, bravo ad anticipare l´uscita di Fortin, ma non a centrare lo specchio sul traversone di Benetton. Ancora Abazi protagonista al 24´: il centravanti ospite, magnificamente servito da Tegon in corridoio, a tu per tu con Fortin, non ha la freddezza necessaria per pescare l´angolino e l´ex portiere del Treviso, con un balzo felino riesce a far sua la sfera. Sulla scia dell´entusiasmo, il Lia ha un´altra ghiotta occasione poco dopo: contropiede ficcante sull´asse di sinistra, partito da un clamoroso salvataggio di Gagno su ennesima bordata di Viola dal limite, la palla arriva a Vettoretto con la difesa di casa mal disposta, ma l´ex Ardita invece che provare la conclusione da lontano, comunque difficile, tenta un´improbabile assist centrale che non viene raccolto da alcun compagno. Tenuta in piedi la baracca, il Noale alla prima vera occasione passa in vantaggio: taglio da destra verso sinistra per Viola, che punta l´area dal lato corto e spara poi un bolide a giro sul quale Finotto nulla può. Un gol che disorienta gli ospiti, soprattutto all´inizio della ripresa, con il Calvi che prima colpisce una clamorosa traversa con Viola e poi trova il jolly del raddoppio con una splendida conclusione a giro di Zurlo, che pesca l´incrocio opposto. Il Liapiave non ci sta e prova l´immediata reazione con un´altra ghiotta occasione che capita a Gagno, bravo a superare l´uscita di Fortin con un pallonetto morbido, ma non il veemente recupero sulla linea di Giubilato, abile a spazzare via in extremis la minaccia. Il resto della gara vede il Liapiave provare a riaprire la contesa ed il Noale gestire saggiamente la situazione, per un risultato che non cambierà più i propri connotati consegnando i tre punti alla squadra di casa.

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it