31 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Una cinquina che vale i quarti!

18-09-2014 00:36 - News Generiche
LIAPIAVE - PASSARELLA 5-1

LIAPIAVE: Finotto, Pavan (st 1´ Polacco), Fiorotto, Gagno, Cittadini, Bortot, Asllani (st 17´ Parro), Pettenà, Bagnara (st 15´ Benetton), Menegaldo, Abazi. All. Piovesan
PASSARELLA: Mazzaro, Burato, Vivan, Furlanetto, Pasian (pt 7´ Carli), Bellotto, Vio (st 20´ De Cecco), Daupi, Pescara, Coppola, Mensah (st 26´ Da Col). All. Zorzetto
ARBITRO: Bellato di Mestre
RETI: pt 1´ Abazi, 43´ Daupi; st 2´ Bagnara, 7´ Cittadini, 22´ Menegaldo, 25´ Parro.
NOTE: Espulso Bellotto al 5´ st per doppia ammonizione. Ammoniti Fiorotto e Carli. Calci d´angolo 4 a 3 per il Liapiave. Spettatori 150 circa.

Missione compiuta. Uno dei primissimi obiettivi stagionali è stato centrato in modo assolutamente meritato, con un percorso netto che ha visto i nostri ragazzi vincere tutte e tre le gare della prima fase, con la bellezza di dieci reti segnate e solamente due subite. Aldilà dei numeri, che lasciano effettivamente spazio a ben poche interpretazioni, il discorso qualificazione con il Passarella è rimasto apertissimo sino all´intervallo dello scontro diretto giocato ieri sera a Ormelle, allorquando le due squadre continuavano a mantenere la perfetta parità su tutto. Poi però, complici il gol del 2 a 1 di Bagnara e la susseguente espulsione di Bellotto, la gara si è incanalata sui binari sicuramente preferiti di un Liapiave che, a campo aperto, ha poi trovato per altre tre volte la via del gol. Ora la parola passa ai quarti di finale, che verranno disputati mercoledì 15 ottobre in quattro confronti diretti (gara secca sul campo di una delle due) tra le otto compagini rimaste ancora in lizza per la conquista della coccarda tricolore: Ambrosiana, Campodarsego, Adriese, Pozzonovo, Mestrina, Treviso, Vittorio Falmec e Liapiave. Se il Comitato seguirà un criterio squisitamente geografico per determinare gli accoppiamenti, noi dovremo vedercela contro la squadra rossoblu allenata da Giuseppe Ton, ma per avere più chiarezza non ci resta che attendere l´uscita del comunicato ufficiale della prossima settimana.
IL MATCH: Pronti, via e Liapiave già in vantaggio: accelerazione devastante di Bagnara, che in diagonale trova la pronta risposta del suo ex compagno Mazzaro. Sulla corta respinta del portiere veneziano si avventa però Abazi, che scaraventa il pallone in fondo al sacco. Il gol sembra dare la giusta dose di tranquillità ai ragazzi di Piovesan, ma a poco a poco il Passarella cresce, sino a raggiungere la parità a ridosso del 45´, con una bordata dai 25 metri di Daupi, che fa secco l´incolpevole Finotto.
La ripresa inizia così com´era cominciato il primo tempo: con un gol del Liapiave. A segnarlo è Bagnara, che entra in area dal lato corto e con il piattone supera sul palo più lontano il portiere veneziano. Di li a poco, gli altri due episodi che di fatto chiudono anticipatamente il match: dapprima l´espulsione di Bellotto e subito dopo la capocciata di Cittadini che, completamente libero da marcature, non ha difficoltà a siglare il primo gol stagionale proprio nel giorno del suo compleanno. Forte del doppio vantaggio, la squadra di casa continua a macinare gioco e occasioni ed a metà ripresa arrivano altri due gol nel breve volgere di pochi minuti: il primo è ad opera di Menegaldo, che raccoglie con puntualità un traversone proveniente da destra per battere Mazzaro, il secondo invece è tutto di Parro, con uno splendido diagonale da posizione molto defilata che si insacca sul palo più lontano. Poi, di occasioni ce ne saranno ancora e tra le tante, citiamo quella di Menegaldo che a botta sicura coglie in pieno la traversa, strappando i convinti e meritati applausi del pubblico presente.

UN BENVENUTO A MATTEO DAL MAS: L´A.S.D. Liapiave comunica di aver raggiunto con il Codognè l´accordo per il trasferimento a titolo temporaneo di Matteo Dal Mas, attaccante esterno (classe 96) che in passato ha vestito le maglie del Codognè, della Liventina, della Sacilese e lo scorso anno del Tamai. A Matteo, da parte di tutto il Liapiave, un benvenuto all´interno della nuova famiglia e un caloroso "in bocca al lupo" per la nuova avventura appena intrapresa.

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it