28 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Liapiave - Vigasio secondo atto: chi guadagnerà la finale?

18-12-2015 09:13 - News Generiche
Il grande momento è arrivato. A distanza di 32 giorni dal match di andata, rieccole pronte ad affrontarsi, Liapiave e Vigasio. Solo una a fine gara gioirà, di certo, indipendentemente dall´esito finale di questa doppia sfida, entrambe si meriteranno l´applauso dei rispettivi tifosi: da un lato, una Coppa Italia il cui percorso per entrambe è stato sin qui pressoché ineccepibile, dall´altro, un campionato che issa i veronesi in testa al proprio raggruppamento, grazie all´incredibile filotto di sei vittorie e un pari nelle ultime sette del girone d´andata (in verità il Vigasio ha sin qui perso una sola partita, all´esordio in campionato contro il Caldiero Terme, ragion per cui la serie utile dura da ben 14 partite!) e che staziona il Liapiave al secondo posto in solitaria nel suo girone, alle spalle della Vigontina di soli due punti e con un discreto margine sul resto delle inseguitrici, anche qui grazie ad un ottimo finale di girone, che ha visto i ragazzi di Albino Piovesan incamerare ben 14 dei 18 punti disponibili nelle ultime sei uscite. In poche parole, ad affrontarsi al "Giol" di San Polo di Piave, vi saranno la prima del girone A contro la seconda del girone B, una situazione di classifica che dovrebbe rappresentare una sorta di vera e propria garanzia di spettacolo, calcolando anche l´importanza della posta in palio, con una prestigiosa finale da conquistare e tenendo in debita considerazione pure il risultato maturato nel match di andata, un pareggio per 1 a 1 che lascia veramente aperto ogni pronostico. Già, la gara di andata: i nostri tanti tifosi che riempirono il pullman per viaggiare alla volta di Vigasio, ben ricorderanno come sono andate le cose, con un Liapiave spigliato e brillante che, alla luce degli eventi, avrebbe forse meritato di tornare a casa con qualcosa in più di un semplice risultato di parità, di certo, ciò che veramente ha lasciato in dote quella gara, fu la consapevolezza di potersela giocare alla pari sino all´ultimo, contro una formazione che in classifica non sta al primo posto per caso e che sembra avere tutti i requisiti per giocarsi il passaggio alla categoria superiore sino all´ultimo, nonostante la spietata concorrenza di Adriese e Caldiero Terme.
Come già ricordato nel pezzo di presentazione della gara di andata, quello che andrà in scena domenica sarà il terzo confronto tra il Liapiave ed una formazione veronese: i precedenti risalgono entrambi alla stagione 2008/2009 ed a quella famosa Coppa Italia che i nostri ragazzi riuscirono a portare in bacheca, grazie proprio ai successi ottenuti in semifinale sui veronesi del CastelnuovoSandrà (0 a 0 in trasferta, 2 a 0 in casa nostra) ed in finale sul Legnago Salus (2 a 1 dopo i tempi supplememntari, sul neutro di Casalserugo). I precedenti sono beneauguranti, ma per dare un seguito a questa tradizione indubbiamente favorevole, la sensazione è quella che i nostri ragazzi dovranno veramente sfoderare la prestazione della vita!
Si gioca domenica allo Stadio Comunale "Giovanni Giol" di S. Polo di Piave, con fischio d´inizio previsto per le ore 14.30: arbitro del match sarà il Sig. Furlan di S. Donà di Piave, codiuvato dagli Assistenti di linea Sig.ri Franco di Padova e Acampora di Schio.
Tifosi del Liapiave, vi aspettiamo numerosi più che mai, a questo appuntamento con la storia!!!

Fonte: Ufficio Stampa
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it